F1 Le mescole scelte dai piloti per il weekend di Monaco

Nel Principato saranno i Red Bull ad avere più Hypersoft di 15 maggio 2018, 19:25 Condividi
F1 | Le mescole scelte dai piloti per il weekend di Monaco

Mentre il Circus è impegnato nella due giorni di test inseason al Montmelò di Barcellona, con le polemiche susseguite al weekend spagnolo tutt'altro che placate, comincia ufficialmente la marcia d'avvicinamento all'appuntamento più glamour del calendario iridato, ovvero il Gran Premio di Monaco, che vivrà la settimana prossima la sua 65.esima edizione.

Nella giornata di oggi, la Pirelli ha reso note le scelte dei piloti, in un weekend che vedrà il debutto ufficiale della mescola Hypersoft, la più morbida della gamma, insieme ad Ultrasoft e Supersoft. Sin dal primo sguardo, si nota come la scelta un pò di tutti sia assolutamente sbilanciata verso la mescola 'pink'.

Emblematico a riguardo l'orientamento dei due piloti Red Bull, Ricciardo e Verstappen, che avranno a disposizione ben undici treni di Hypersoft, a fronte di uno solo sia di Ultrasoft che di Supersoft. Come loro anche le coppie di Renault e Williams.

Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, invece, potranno disporre di dieci Hypersoft, due Ultrasoft ed un treno di Supersoft, imitati dai piloti di Force India, Toro Rosso e dal pilota di casa Charles Leclerc. Il compagno di box in Sauber, Marcus Ericsson, avrà invece due Supersoft, a fronte di un treno di Ultrasoft ed i dieci di Hypersoft.

Scelta ancora una volta un pelo più conservativa per i Mercedes, i quali si differenziano leggermente tra loro. Per Lewis Hamilton ci saranno nove treni di Hypersoft, due di Ultrasoft ed altrettanti di Supersoft (idem per i McLaren e per Kevin Magnussen). Valtteri Bottas, invece, insieme alle nove Hypersoft potrà utilizzare tre Ultrasoft ed un treno di Supersoft; stesso discorso per Romain Grosjean.

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.