F1 Ecco la nuova Force India VJM11

di 26 febbraio 2018, 09:06
F1 | Ecco la nuova Force India VJM11

A poche ore dall'inizio dei test collettivi di Barcellona, anche la Force India ha presentato la sua nuova arma per il campionato di Formula 1 2018, la VJM11. Alla cerimonia erano presenti i due piloti titolari, che come l'anno scorso saranno Sergio Perez ed Esteban Ocon, e il russo Nikita Mazepin, Development Driver per il team di Mallya, il quale sarà il primo a portare in pista la nuova macchina. Assente il tester Nicholas Latifi, bloccato da un'infezione che l'ha colpito la scorsa settimana.

Dal punto di vista tecnico, la VJM11 non presenta grandissime innovazioni rispetto alla VJM10, la macchina che l'ha preceduta con ottimi risultati, ma è principalmente frutto del continuo lavoro di sviluppo svolto fino all'ultima gara della scorsa stagione. La presa d'aria sopra alla testa del pilota è divisa in tre parti, il muso presenta gli ormai caratteristici "fori" ai lati e il fondo mantiene le fessure oblique già viste lo scorso anno. Anche i bargeboard e i deviatori di flusso presenti davanti alle pance laterali mantengono forme simili a quelle viste nel corso della scorsa stagione.

Al di là delle modifiche imposte dal regolamento, esteticamente la novità principale è rappresentata dalle bocche dei radiatori, più piccole rispetto a quelle viste sulla VJM10, in particolare nella loro parte più esterna. Halo presenta una forma tutto sommato "neutra", priva di particolari appendici con funzione aerodinamica.

La tinta principale della livrea è ovviamente il rosa, come imposto dallo sponsor BWT, ma rispetto all'anno scorso si nota una maggior presenza del bianco, che colora sia la parte frontale del muso che una fascia che si estende per tutta la lunghezza della monoposto nella parte più bassa della carrozzeria; il bianco è inoltre presente su ciò che resta della shark fin e sul profilo principale dell'alettone posteriore.

La base di partenza della VJM11 è ottima, visto che nel 2017 la Force India è rimasta saldamente la quarta forza del mondiale da inizio a fine stagione. Ripetersi sarà difficile, soprattutto in virtù del probabile ritorno della McLaren, ma l'obiettivo minimo resta quello di andare a punti con regolarità.

Immagine di copertina da https://twitter.com/OconEsteban

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.