F1 La lite con Ocon 'costa' a Verstappen due giorni di servizi socialmente utili

Dopo l'alterco con il pilota Force India, l'olandese ha ricevuto la sanzione da parte dei commissari
F1 | La lite con Ocon 'costa' a Verstappen due giorni di servizi socialmente utili
di 11 novembre 2018, 23:36

I commissari di gara del Gran Premio del Brasile hanno deciso di sanzionare Max Verstappen per il quasi scontro fisico con Esteban Ocon, nell'immediatezza della fine della gara di Interlagos. Siamo all'inizio del giro 44, quando Max Verstappen, involato verso una meritatissima vittoria, viene centrato in curva 2 in maniera improvvida e stupida dal doppiato Esteban Ocon.

Il pilota Force India, da poco uscito dai box con Supersoft nuove, ha provato a sdoppiarsi dal leader della gara, con l'aggravante di forzare una seconda volta la manovra e provocando il patatrac e la giustificata reazione del collega olandese (con il quale le ruggini risalgono ai kart). Ebbene, i commissari hanno inflitto a Verstappen due giorni di servizi socialmente utili da scontare sotto la direzione della FIA nei prossimi sei mesi.

Questo il testo del comunicato: "I commissari hanno rivisto le evidenze video dal circuito FIA ed hanno ascoltato i piloti della macchina #33 (Max Verstappen) e della macchina #31 (Esteban Ocon), e dei rappresentanti dei rispettivi team.

Il pilota Max Verstappen è entrato nella sala per le verifiche del peso, dirigendosi direttamente verso Esteban Ocon e, in seguito ad alcune parole, ha iniziato un alterco, spingendo o colpendo ripetutamente e con forza Ocon nel petto.

Entrambi i piloti hanno agito in maniera appropriata e collaborato durante l'udienza. I commissari hanno compreso che Max Verstappen fosse estremamente turbato dall'incidente avvenuto durante la gara ed hanno accettato la spiegazione secondo cui colpire Ocon non era il suo intento originario, ma che è stato provocato e che questo gli ha fatto perdere la calma".

"Pur comprendendo la passione di Verstappen, i commissari hanno determinato che gli sportivi a questo livello sono dei modelli per gli altri piloti a tutti i livelli e che Verstappen ha fallito in questo aspetto".

"Per questo i commissari hanno ordinato a Max Verstappen di fare due giorni di servizi sociali alla direzione della FIA entro sei mesi dall'incidente (Penalità prevista dall'Articolo 12.3.1.c del Codice Sportivo Internazionale FIA)".

Di seguito, il testo del comunicato FIA:

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.