F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

F1
GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

Gara deludente per la Renault e la Toro Rosso di 05 Agosto 2019, 08:45

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo il Gran Premio d'Ungheria.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 1

“Penso che oggi sia stata sicuramente una gara di cui possiamo essere orgogliosi. Abbiamo fatto una gara fantastica: una buona partenza, un ottimo primo giro, una strategia molto aggressiva per superare due macchine e poi spingere al limite fino in fondo. Proprio alla fine, Albon si è avvicinato alle mie spalle rapidamente e ci siamo toccati, il che ha danneggiato la mia sospensione. Stavo davvero lottando negli ultimi tre o quattro giri - è stata una sfida finire in P11. Ci aspettavamo una gara difficile. Abbiamo dato tutto in pista, quindi ne sono felice. Speriamo che la seconda metà della stagione sia più promettente per noi".

18 | LANCE STROLL

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 2

"Non c'è molto da dire su questo fine settimana, il che è un peccato. Ho avuto una brutta partenza e non ho recuperato terreno al primo giro, il che è così importante qui all'Hungaroring. Sono rimasto bloccato dietro la Williams di Russell per tutta la gara, quindi questo è il riassunto del mio pomeriggio. Sapevamo che questa pista sarebbe stata difficile per noi - a causa delle caratteristiche della nostra monoposto - inoltre non è facile superare qui. Ecco perché è stata una gara frustrante. Useremo la pausa per riorganizzarci e tornare a combattere in Belgio: una pista che dovrebbe essere molto più adatta alla nostra macchina”.

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 3

"Ieri ha sicuramente superato le aspettative, quindi oggi è stato un ritorno alla realtà. Ho fatto un buon primo giro e ho conquistato due posizioni su Magnussen e Kvyat alla curva 4 e 5, il che è stato abbastanza divertente. È stato bello correre contro altri piloti. Abbiamo ancora del lavoro da fare ma ci sono molti aspetti positivi da prendere in considerazione per questo fine settimana. Abbiamo fatto un buon passo in avanti".

88 | ROBERT KUBICA

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 4

"La gara è stata come previsto. Abbiamo dovuto gestire le gomme per arrivare alla fine. La sensazione non era eccezionale in macchina, simile a ieri. Dopo la pausa, abbiamo piste completamente diverse, dobbiamo aspettare e vedere se siamo in grado di colmare il divario, come George è stato in grado di fare qui. È incredibile vedere quante persone provenienti dalla Polonia siano venute qui. Vorrei ringraziarli per la grande atmosfera e spero che vadano a casa con bei ricordi, come farò io".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 5

“Oggi è stato un pomeriggio difficile per noi. Abbiamo lottato con la macchina, con un problema di controllo del motore fin dall'inizio della gara, il che significa che ho perso costantemente tre decimi al giro. Ciò ha reso le cose difficili e non abbiamo avuto il ritmo per avanzare e andare a punti. È un buon momento per una pausa. Come squadra ci riuniremo, dobbiamo migliorare il nostro gioco nella seconda parte della stagione".

3 | DANIEL RICCIARDO

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 6

“È sempre stato difficile iniziare dal fondo della griglia, ma ci sono stati alcuni momenti positivi. Abbiamo fatto durare bene le gomme Hard e poi abbiamo avuto un buon ritmo sulla gomma Soft, verso la fine. È stato frustrante non superare Magnussen. Non ne ero felice perché alla fine avremmo potuto progredire ulteriormente. Ci sono alcuni aspetti positivi e la pausa estiva ci farà bene. Ci prenderemo un po' di tempo libero, sappiamo che ci siamo dentro insieme e ci concentreremo su una seconda metà migliore della stagione".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 7

“Oggi ho fatto una bella gara. Il mio primo stint era nella media e non mi sentivo un granché a mio agio con le gomme medie, sembrava quasi di non avere aderenza. Ma una volta che ho montato le gomme Hard, la vettura si è ripresa. Ho fatto due bei duelli con Dany, con il primo decisamente più ravvicinato del secondo! È stata una lotta divertente e leale. Penso che la P10 sia il massimo che potevamo ottenere oggi, dunque dobbiamo essere contenti. Adesso avrò un po’ di tempo per rilassarmi, ripensare a come è andata finora la stagione e capire come migliorare per essere pronto nella seconda metà dell’anno”.

26 | DANIIL KYVAT

F1 | GP Ungheria 2019: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 8

“È stata una gara interessante, poteva essere una buona giornata, ma sfortunatamente ho avuto un crollo con le gomme a circa 15 giri dalla fine. E quando succede, non puoi fare molto: la strategia non ha funzionato per noi oggi. Con Alex, quando eravamo sulle stesse gomme, abbiamo ingaggiato un bel duello: sono riuscito a superarlo ed è stato molto divertente. Lo è stato meno più tardi, quando le mie gomme erano completamente consumate. Detto questo, sono abbastanza soddisfatto per come ho guidato e ho tirato fuori il massimo dalla vettura. Peccato non essere riusciti a portare altri punti a casa”.


Condividi