F1 GP Spagna, qualifiche: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Delusione per i piloti della Force India
F1 | GP Spagna, qualifiche: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso
di 13 maggio 2018, 11:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le qualifiche del Gran Premio di Spagna, prima prova europea del Mondiale 2018.

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ

"È stata una sessione di qualifiche deludente. La Q1 andava bene e la macchina e le gomme funzionavano bene, ma nella Q2 abbiamo perso così tanta prestazione. È davvero strano, perché abbiamo usato la stessa strategia di prima, ma le gomme si sono comportate in modo totalmente diverso. Non potevamo scaldarle e la macchina stava scivolando via, motivo per cui il mio giro è stato di quattro decimi più lento del Q1. Speriamo di poter ottenere qualche punto in gara"

31 | ESTEBAN OCON

"Sono un po' deluso dal nostro risultato finale, perché non avevamo il ritmo che ci aspettavamo. Sono stato contento di come è stata configurata la monoposto e possiamo vedere che gli aggiornamenti che abbiamo portato qui stanno funzionando, ma abbiamo bisogno di un po' di più per colmare il divario. Non siamo troppo distanti dalla top ten e il nostro ritmo di gara non è male. Abbiamo bisogno di una buona partenza e poi vedremo cosa possiamo fare".

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL

"Stavo facendo un giro molto buono, ma alla fine ho perso tutto alla fine, non ho intenzione di lamentarmi, quando so che questo è realisticamente il punto in cui ci troviamo oggi. Abbiamo visto un miglioramento a Baku, ma questo fine settimana siamo tornati al punto in cui eravamo. Il circuito qui di sicuro non è adatto alla nostra macchina. "

35 | SERGEY SIROTKIN

"È stato un fine settimana difficile, sappiamo che non è la pista migliore per noi, e non nascondiamo le nostre debolezze, ma è sicuramente più difficile di quanto ci aspettassimo. La mancanza del FP1 ha reso tutto più complicato per me e la penalità non aiuta, ma non farà una grande differenza per noi. Abbiamo apportato alcuni miglioramenti. Non voglio essere troppo negativo, non voglio rompere la tendenza positiva della squadra solo per un fine settimana, è difficile, ma cosa possiamo fare? Credetemi, tutti stanno lavorando e dando il massimo".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"Abbiamo avuto alcuni problemi con il sistema di alimentazione che ha causato la mancanza di pressione. Questo è stato molto inaspettato e vedremo perché è successo. Ciò renderà più difficile la nostra gara, poiché sappiamo che sorpassare è molto difficile. Dovremo elaborare una strategia. Stiamo ancora mirando a conquistare punti. Faremo del nostro meglio e lotteremo".

55 | CARLOS SAINZ JR.

"E' stata una buona qualifica! Il team ha fatto un ottimo lavoro mettendo insieme un'auto molto migliore e più veloce. Ieri sapevamo che arrivare in Q3 sarebbe stato molto difficile, ma abbiamo lavorato duro, apportato modifiche e siamo migliorati. Sono fiducioso di poter fare una gara forte; siamo tra i primi dieci e l'obiettivo è di stare a punti. Non vedo l'ora di mettere su un bello spettacolo per il mio pubblico di casa!"

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY

"Sono abbastanza contento di essere arrivato in Q2. Sapevamo che venire qui sarebbe stato un po' difficile perché abbiamo visto alcuni team con grandi aggiornamenti, ma la cosa più importante per noi era capire il nostro pacchetto, e penso che abbiamo ottenuto delle buone risposte. Dobbiamo ancora analizzare le nostre prestazioni, ma nel complesso siamo abbastanza felici. Le cose hanno funzionato meglio questo weekend e in qualifica non eravamo così lontani, quindi è incoraggiante vedere che stiamo tornando in lotta. La gara sarà lunga e sappiamo come la scelta e la strategia per quanto riguarda le gomme possano fare la differenza".

28 | BRENDON HARTLEY

"È stato un bel botto! Ho preso uno o due centimetri di troppo e appena ho tagliato la zona di sterrato, la monoposto si è girata rapidamente. Alla fine della sessione non ho avuto un run pulito, quindi il tempo sul giro non ha mostrato il vero ritmo che avevamo. Cercherò di rimanere positivo. So che la squadra è partita dal fondo della griglia l'anno scorso e ha ottenuto punti, quindi questo deve essere l'obiettivo per domani".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.