F1 GP Spagna, gara: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull

Soddisfazione per le Mercedes e Max Verstappen di 14 maggio 2018, 17:00 Condividi

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo il Gran Premio di Spagna, prima prova europea del Mondiale 2018.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Sono davvero molto felice, non avevo idea di come sarebbe andata a finire la gara: le temperature andavano su e giù, le nuvole erano in arrivo e non sapevamo se sarebbe venuto a piovere o meno. Ottenere la nostra prima doppietta della stagione qui è un grande risultato per la squadra. Tutti hanno lavorato duramente, abbiamo avuto un grande pit-stop e una grande strategia. Quando stavo tagliando il traguardo ero felice di aver fatto quello che avevo in mente. Il team ha lavorato molto per capire le gomme e la monoposto. Sicuramente andremo a Monaco con il morale alto, ma sappiamo che abbiamo ancora molto lavoro da fare. Tutti noi continuiamo a spingere e a lavorare come abbiamo fatto in questa prima parte di stagione".

77 | VALTTERI BOTTAS

"Questo è un risultato perfetto per noi, come squadra. Ero in una situazione difficile dopo il primo stint, perché ero bloccato dietro Sebastian. Sapevamo di avere una macchina forte con molto ritmo e penso che siamo stati più veloci, ma è così difficile superare su questa pista. Abbiamo fatto la scelta giusta quando Sebastian ha deciso di rimanere fuori. Prima della gara pensavamo che un'unica sosta sarebbe stata quasi impossibile, ma quando abbiamo visto le gomme resistere meglio del previsto abbiamo cambiato la nostra strategia. Ovviamente, avrei preferito vincere la gara, ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro oggi e la sua decisione ci ha assicurato questa doppietta per noi. La prossima gara a Monaco potrebbe essere difficile per noi; penso che la Red Bull sarà davvero forte e la Ferrari è stata in pole l'anno scorso. Quindi dobbiamo continuare a lavorare sodo e credere nella nostra capacità di migliorare le cose"

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"Le nostre gomme non sono durate quanto gli altri, quindi non abbiamo potuto seguire la stessa strategia. Ci siamo dovuti fermare di nuovo e ovviamente abbiamo perso due posizioni, e anche un po' di tempo durante il pit-stop stesso. Ma stare fuori non era un'opzione buona oggi. Abbiamo avuto problemi a trovare il giusto bilanciamento della vettura e abbiamo sofferto con le gomme anteriori. Forse i cambiamenti per questo fine settimana hanno avuto un impatto negativo su di noi. Quindi, sono contento di tornare ai pneumatici "normali" a Monaco, perché ci sembra di aver lottato un po' più degli altri. Oggi non avevamo il giusto ritmo, la Mercedes era più veloce di noi e non avevamo molte altre occasioni. Abbiamo fatto del nostro meglio, ma mancava qualcosa e abbiamo bisogno di migliorare su questo. Durante l'intero weekend è stato difficile trovare il giusto equilibrio su questi nuovi pneumatici. Ma non vedo ragioni per non essere ottimista per la prossima gara".

7 | KIMI RAIKKONEN

"La mia gara stava andando abbastanza bene oggi, ero in una posizione decente e la velocità era buona. Stavo correndo senza intoppi e risparmiando le gomme. Tutto sarebbe potuto andare bene, ma sfortunatamente non è successo. Ad un certo punto ho iniziato a perdere potenza; Sono riuscito a guidare, ma ovviamente non a tutta velocità, quindi sono tornato ai box. Non sappiamo molto del problema che abbiamo avuto, dobbiamo riportare la macchina in fabbrica e controllare cosa è successo. Guardando il campionato, questo risultato è tutt'altro che ideale, e sono piuttosto deluso".

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO

"E' stata certamente una gara strana. All'inizio avevamo un buon passo e sembrava che Kimi fosse un po' più lento di me e Max. Pensavo di essere più veloce di loro, ma poi, una volta preso il ritmo, non ero davvero in grado di andare con loro. Ci sono stati momenti in cui la macchina era veramente veloce, ma era troppo difficile ottenere ciò ogni giro. Esiste un potenziale ma è difficile estrarlo costantemente, al momento, quindi abbiamo ancora qualcosa da imparare con questo nuovo pacchetto. Alla fine, è stata una gara piuttosto noiosa, ma ho intenzione di prendere alcuni aspetti positivi dal potenziale che abbiamo. Monaco dovrebbe essere il nostro circuito più forte fino ad oggi, quindi non vedo l'ora di correrci".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Mi sento sempre abbastanza bene su questa pista e oggi è stata una buona svolta, dopo le prime gare dove non è andato proprio tutto secondo i piani. Ritornare e salire sul podio è stato davvero bello. La macchina si è comportata molto bene su tutte le gomme, sia morbide che medie. Abbiamo perso un po' troppo tempo all'inizio con Kimi e sarebbe stato difficile superarlo. Siamo stati un po' fortunati che abbia avuto un problema e quindi ci ha permesso di ottenere una posizione in più. Dopo ciò, ho potuto sistemarmi e concentrarmi sulla mia gara. Ho visto Sebastian avvicinarsi ma sapevo di avere gomme relativamente fresche, quindi sarebbe stato difficile per lui superarmi, questo mi ha permesso di gestire abbastanza bene la situazione. Ho avuto qualche danno all'ala anteriore che fortunatamente non ha influenzato troppo le prestazioni. Siamo stati veloci qui nell'ultimo settore, che è tutto a bassa velocità, quindi guardando avanti a Monaco possiamo sperare in un buon risultato. Ci concentreremo sul set-up, otterremo un buon equilibrio e speriamo di avere una possibilità concreta".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.