F1 GP Spagna, FP2: Hamilton si porta davanti

L'inglese precede le due Red Bull. Problemi per Kimi Raikkonen di 11 maggio 2018, 17:01 Condividi
F1 | GP Spagna, FP2: Hamilton si porta davanti

Lewis Hamilton è risultato il più veloce al termine della sessione del venerdì pomeriggio a Barcellona. Il pilota della Mercedes si è issato in vetta alla classifica con un 1:18.259, ottenuto con mescola Soft, dato che con le Supersoft non pochi sono stati i problemi, che hanno accomunato tanti piloti.

Alle spalle di Lewis, molto efficace nelle simulazioni di passo sempre con mescola Soft, ecco le Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen. Anche il tempo del nativo di Perth (+0.133) è stato ottenuto con mescola gialla, mentre l'olandese (+0.274) è il primo ad aver realizzato il crono con la Supersoft. Da segnalare, come di consuetudine ormai al venerdì, le due RB14 velocissime sul passo con entrambe le mescole più morbide.

La prima Ferrari è quella di Sebastian Vettel (+0.326, Supersoft); il tedesco, costante con le Supersoft, è stato autore di un run breve ma molto positivo con mescola Soft. Alle sue spalle i finlandesi Valtteri Bottas (+0.352, Supersoft) e Kimi Raikkonen (+0.570, Soft). Il pilota Mercedes si è distinto per l'ottimo passo su mescola Medium; il ferrarista, invece, dopo aver sbagliato molto nella simulazione di qualifica, ha dovuto arrestare la sua sessione con oltre mezz'ora d'anticipo, per un problema al propulsore.

A seguire, ecco le due Haas di Romain Grosjean (+1.320) e di Kevin Magnussen (+1.384), davanti alla McLaren di Stoffel Vandoorne (+1.463) e alla Force India di Sergio Perez (+1.703). Il messicano ha dovuto parcheggiare la sua VJM11 ad una dozzina di minuti dal termine, a causa dell'errato fissaggio dell'anteriore sinistra, che costerà al team un unseafe release.

La seconda metà di classifica vede, nell'ordine, Ocon, Alonso, Hulkenberg, Gasly, le due Sauber di Ericsson e Leclerc, Sainz, Hartley e le due Williams di Stroll e Sirotkin. Da sottolineare che i due titolari della Williams sono risultati entrambi più lenti del crono realizzato in PL1 da Robert Kubica.

Seguono i tempi di sessione.

Immagine di copertina da https://twitter.com/MercedesAMGF1

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.