F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull

F1
GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull

Bottas centra una pole super, rifilando 6 decimi a Hamilton. Ferrari in grave affanno di 11 Maggio 2019, 20:31

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull al termine delle Qualifiche del Gran Premio di Spagna 2019. Valtteri Bottas, con tanto di record della pista del Montmelò (1:15.406), si prende di forza la nona pole in carriera, staccando Lewis Hamilton di 634 millesimi. Ferrari in grossa difficoltà, patendo in maniera esagerata nel T3: Sebastian Vettel è 3° a +0.866, Charles Leclerc è solo 5°, a ben +1.182. Può sorridere la Red Bull, che avrà Max Verstappen in mezzo ai ferraristi (+0.951), con Pierre Gasly a completare la terza fila (+1.302).

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull 1

"Oggi non sono stato abbastanza veloce e non sono riuscito ad estrarre il meglio dalla monoposto. Dovrò analizzare tutto per capire il perché stia faticando con il feeling, con l'obiettivo di migliorare in vista della gara. Valtteri ha svolto un gran lavoro, meritando la pole. Il nostro ritmo sui long run ieri sembrava ottimo; quindi speriamo di poterci confermare anche domani. Finora in partenza mi sono comportato bene, e spero di riuscirci anche domani; anche perché su questa pista è complicato superare".

77 | VALTTERI BOTTAS

F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull 2

"E' stata una giornata grandiosa. In ogni run durante queste qualifiche ho trovato miglioramenti qua e là, riuscendo poi a mettere tutto insieme nel primo tentativo della Q3. Penso che il pacchetto che abbiamo portato su questa pista stia funzionando molto bene e la monoposto sia davvero forte, specialmente nel T3. Tutto il merito va al team, e voglio ringraziare tutti i ragazzi di Brackley e Brixworth. Venerdì siamo andati bene sui long run, ma molto può accadere domenica. La partenza e la prima curva saranno particolarmente importanti. Domani sia io che Lewis vogliamo vincere, e non vedo l'ora di poter avere una lotta dura e corretta".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull 3

"Siamo abbastanza soddisfatti, ma non contenti. Quel che intendo è che il bilanciamento sembra buono, e gli aggiornamenti che abbiamo portato stiano aiutando nel rendere più guidabile la monoposto. Tuttavia, è chiaro che non ci troviamo dove vorremmo essere. Siamo molto veloci in rettilineo, ma perdiamo tanto, troppo nelle curve più lente. Il risultato di tutto questo è che non siamo in prima fila e che dobbiamo lavorare tanto. Comunque mi aspetto di disputare una buona gara e sono pronto a dare il massimo domani".

16 | CHARLES LECLERC

F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull 4

"Non sono state le qualifiche che ci aspettavamo. Abbiamo lavorato tanto per trovare il giusto equilibrio, soprattutto guardando alle novità che abbiamo portato qui. Oggi sfortunatamente non è andata bene. Sono finito largo in Q2 e, passando sul cordolo esterno, ho danneggiato alcune parti della monoposto. Il team ha fatto un ottimo lavoro e ha provato a riparare il tutto durante la sessione, in modo da permettermi di tornare in pista. Dopo quell'errore, però, il bilanciamento è cambiato e dobbiamo verificare i nostri dati per assicurarci di rimettere in sesto la monoposto per la gara di domani. I nostri rivali sono forti, ma restiamo fiduciosi sul nostro potenziale, e faremo del nostro meglio per raggiungerli".

a

RED BULL

10 | PIERRE GASLY

F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull 5

"Oggi è andata piuttosto bene e sono contento di questo 6° tempo. Dopo le FP3 pensavamo sarebbe stata dura, e che le Ferrari avrebbero aumentato di molto il ritmo; invece Max è finito a solo un decimo da Sebastian, e io sono giunto ad un decimo da Charles. Siamo più vicini a loro di quanto ci aspettassimo. Sicuramente la Mercedes è troppo veloce, ma credo che possiamo giocarcela benissimo con le Ferrari. Potrebbe essere una gara interessante, con una strategia ad una o due soste; la partenza, poi, sarà davvero importante. C'è ancora molto lavoro da fare, ma nel complesso le cose stanno migliorando e penso che tutto quello che stiamo facendo dall'inizio dell'anno stia iniziando a dare i suoi frutti. Speriamo di poter portare a casa dei buoni punti".

33 | MAX VERSTAPPEN

F1 | GP Spagna 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull 6

"Credo che oggi siamo riusciti a massimizzare il nostro potenziale e, soprattutto, siamo contenti di esserci piazzati in mezzo alle Ferrari, molto vicini a Seb. Le Mercedes, e Valtteri in particolare, oggi erano semplicemente troppo veloci, ma siamo riusciti a recuperare bene e a migliorare il bilanciamento della monoposto. Certo, mi sarebbe piaciuto piazzarmi ancora più avanti in griglia, ma ieri le nostre simulazioni di long run sono state positive e noi, di solito, la domenica andiamo meglio. Le Mercedes sono velocissime, ma credo che possiamo giocarci il podio".


Condividi