F1 | GP Spagna 2019, Qualifiche: McLaren, Haas, Alfa Romeo

F1
GP Spagna 2019, Qualifiche: McLaren, Haas, Alfa Romeo

Haas in quarta fila. Più indietro McLaren e soprattutto Alfa di 12 Maggio 2019, 11:41

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Alfa Romeo al termine delle Qualifiche del Gran Premio di Spagna 2019. Un sabato pomeriggio molto positivo in casa Haas, con le due VF-19 che monopolizzano la quarta fila, con Romain Grosjean 7° (+1.505) e Kevin Magnussen 8° (+1.516). Falliscono l'accesso in Q3 sia i McLaren, con Lando Norris 11° e Carlos Sainz Jr 13°, che gli Alfa, con Kimi Raikkonen 14° ed Antonio Giovinazzi appena 18°.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

"Spero di poter ottenere un bel risultato qui, in gara. Gli pneumatici sono stati un'area nella quale abbiamo sofferto tanto finora, ma qui funzionano bene e siamo contenti. Non siamo lontani dalle Red Bull e abbiamo un bel margine sulle altre monoposto di centro gruppo; credo che possiamo andarne fieri. Tutti conoscono bene questa pista, e non è facile fare la differenza. Oggi è stata una giornata molto buona, nella quale abbiamo estratto tutto il potenziale dalla monoposto".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"Oggi (ieri ndr) abbiamo probabilmente fatto il massimo. Siamo giunti ad appena due decimi dalla seconda Red Bull, mettendoci alle spalle tutti gli altri; quindi sono contento. Non siamo abbastanza certi sul nostro passo gara, ma qui è dura sorpassare. Però c'è da dire che siamo stati sei decimi più veloci del nostro inseguitore più prossimo, ovvero Kvyat; ragion per cui speriamo di riuscire a tenerli dietro. Non sarà una gara semplice ma, partendo settimo ed ottavo, credo che abbiamo ottime chance per arrivare entrambi a punti".

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

"Sono molto contento della mia prestazione, anche se un piccolo errore mi è costato probabilmente un paio di posizioni e, quindi, anche l'ingresso Q3. Sapevamo dal venerdì che le qualifiche per noi non sarebbero state semplici, ma il nostro passo gara, comunque, è più promettente rispetto alla nostra prestazione sul giro singolo. Grazie all'11° posto ottenuto potremo scegliere liberamente la mescola con cui partire, pur se ci schiereremo una posizione più avanti, per la penalità di Ricciardo. In definitiva, non è stata una brutta giornata, ma sarebbe stata ancora migliore entrando in Q3".

55 | CARLOS SAINZ

"Oggi (ieri ndr) è stata una qualifica complicata, e dobbiamo capire perché. Fino alla Q2 stava andando tutto bene, poi siamo andati in difficoltà. Un bloccaggio in curva 5 nel giro decisivo mi ha costretto a spingere di più nel terzo settore per provare a recuperare, ma sono finito lungo. Il nostro passo gara, però, è buono; perciò il weekend non è finito".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

"Abbiamo un pò faticato con il set up all'inizio del weekend; poi, in FP3, siamo andati meglio. In Qualifica, però, le condizioni sono cambiate, rendendoci le cose più difficili. Da un lato non sono contento del risultato; dall'altro, però, abbiamo provato di tutto. Siamo riusciti a fare il miglior giro del nostro weekend, ma sfortunatamente non è stato abbastanza veloce. La nostra monoposto non ha un grande problema sul quale dobbiamo lavorare per migliorare, ma un bel pò di piccole cose su cui intervenire".

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

"E' tutto il weekend che sto soffrendo con i freni, e oggi (ieri ndr) in qualifica non è stato diverso. E' stato deludente uscire già in Q1; ho commesso un errore in curva 10, bloccando l'anteriore. E ciò mi è probabilmente costato l'accesso alla Q2. La gara di domani (oggi, ndr) sarà sicuramente impegnativa, poiché qui superare non è facile. Ma continueremo a lavorare e proveremo ad ottenere il miglior risultato possibile".

Condividi