F1 GP Singapore, qualifiche: la parola a Williams e Red Bull

di 18 settembre 2016, 10:15 Condividi
F1 | GP Singapore, qualifiche: la parola a Williams e Red Bull

Vi riportiamo le parole della Williams e Red Bull al termine delle qualifiche del Gran Premio di Singapore.

Williams

Valtteri Bottas: "Siamo riusciti a fare piccoli miglioramenti dalle prove alle qualifiche, ma questo fine settimana sembra comunque essere un po' difficile per noi. È stata una lotta serrata con la Force India. Mi sembrava di aver fatto un buon giro in Q2, ma a causa della bandiera gialla, ho dovuto rallentare un po', ed è per questo che Perez è davanti a noi, ma lui è sotto inchiesta, quindi vedremo cosa succederà. Il passo gara è meglio di quello sul giro singolo, quindi dovremo combattere con la Force India e dobbiamo cercare di scavalcare le Toro Rosso. Questo è un buon obiettivo per noi".

Felipe Massa: "Non è stata una grande qualifica, alla fine. Stavo migliorando il mio giro finale, ma non ho potuto finire perché ho dovuto rallentare per le bandiere gialle. Forse alcune altre vetture non ha rallentato. Guardando al futuro, la gara è domani e dobbiamo essere pronti a tutto a Singapore".

Red Bull

Daniel Ricciardo: "Sono soddisfatto della prima fila. Il mio giro è stato pulito, ma ovviamente Nico ha creato un grande distacco e mi sarebbe piaciuto essere più vicino a lui. Così, ho fatto quello che dovevo fare, e l'ultimo settore era buono. Ho tenuto le gomme in buone condizioni ed è stato importante. È stata la debolezza nelle nostre prime prove e siamo contenti di aver risolto questo problema. Inizieremo la gara con la SuperSoft e siamo l'unico team a farlo in Top 10. Lo abbiamo fatto a Monaco, ma poi non siamo riusciti a verificarne il funzionamento visto che poi ha piovuto. Se siamo in grado di ottenere la partenza che vogliamo, penso che possiamo controllare la situazione, ma non è una gara prevedibile. Ci sono normalmente incidenti e safety car, ma sono comunque pronto a partire".

Max Verstappen: "La qualifica non è stata fantastica e sono deluso della mia posizione di partenza. La macchina è andata bene per tutto il fine settimana durante le sessioni di prove, e mi sentivo a mio agio, ma in qualifica ho avuto molti problemi. Avevo problemi con il riscaldamento delle gomme anteriori, c'era un sacco di bloccaggio per questo, e il giro non è venuto, il che è un peccato. Abbiamo un buon passo gara e abbiamo anche una strategia diversa dalla Mercedes, partendo con le SuperSoft, quindi vedremo come andrà in gara, speriamo di migliorare la quarta posizione".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.