F1 | GP Singapore, gara: la parola alla Red Bull

F1 GP Singapore, gara: la parola alla Red Bull

di 19 Settembre 2016, 16:30

Vi riportiamo quanto dichiarato dalla Red Bull al termine del Gran Premio di Singapore.

Red Bull

Daniel Ricciardo: "Ci siamo andati vicino oggi. Abbiamo fatto il possibile e comunque è stata una gara perfetta. L'unica cosa che avrei potuto fare meglio, sarebbe stato prendere Nico alla partenza. Non ho pensato molto al doverlo andare a prendere tutti i costi, ho spinto, sapendo che il suo ingegnere gli diceva via radio che stavo recuperando due secondi al giro. Mi sono preoccupato di spingere e di far divertire il pubblico. Non ho nessun rimpianto".

Max Verstappen: "Ho avuto una brutta partenza, non brutta come quella di Monza, ma comunque non era buona. Ho avuto un sacco di pattinamento in partenza, e con l'incidente di Hulkenberg, ho dovuto frenare ancora più forte. Sono rimasto bloccato dietro monoposto più lente, e dopo qualche giro, rimanere bloccato distrugge completamente le gomme. Mi sono divertito a lottare in pista, anche se è impegnativo sorpassare su questa pista. Io e Daniil abbiamo lottato duramente, ma non ci siamo toccati, il che è sempre positivo. Mi diverte sorpassare, anche se la posizione per cui stavo combattendo non era così entusiasmante. Devo migliorare sulle partenze, per arrivare dove voglio".

Condividi