F1 | GP Russia, qualifiche: quarta pole di fila per Charles Leclerc con la Ferrari!

F1
GP Russia, qualifiche: quarta pole di fila per Charles Leclerc con la Ferrari!

Il monegasco domina il sabato anche a Sochi. Hamilton 2° davanti a Vettel di 28 Settembre 2019, 15:24

Ancora pole position. Charles Leclerc non si ferma più e dopo Spa, Monza e Singapore si prende la partenza al palo anche nel Gran Premio di Russia. Unico pilota a scendere sotto il minuto e 32, con il tempo di 1:31.628 il monegasco fa quattro di fila e sei totali. Era dai tempi di Michael Schumacher che un pilota della Rossa non otteneva quattro partenze consecutive dalla prima posizione.

Secondo posto per Lewis Hamilton. L'inglese partirà dalla prima fila con gomme medie, e ha dovuto sudare per piazzarsi tra le due rosse con un terzo settore fantastico nell'ultimo giro veloce. La Mercedes rimedia comunque quattro decimi dalla Ferrari #16. Terzo posto, appunto, per Sebastian Vettel con l'altra Ferrari. Il tedesco si ferma a 23 millesimi da Hamilton ma, dalla terza posizione, potrebbe sfruttare la scia diretta del compagno per sopravanzare la Mercedes, viste anche le gomme morbide delle rosse al via. Al suo fianco ci sarebbe Max Verstappen, abile a mettersi dietro Valtteri Bottas all'ultimo tentativo con la Red Bull, ma l'olandese dovrà scontare penalità - cinque posizioni - previste da Honda per lui e gli altri motorizzati giapponesi in questo appuntamento. Male il finlandese della Mercedes, ad un secondo da Leclerc e sei decimi dal compagno.

Bene McLaren e Renault in top ten, così come Grosjean con la Haas. Male Albon, a muro con la Red Bull in Q1. Kvyat, dopo i problemi in FP3, non ha girato ma sarebbe comunque partito ultimo per le penalità da scontare sulla sua Toro Rosso.

CRONACA

Q1 | Inizio sessione che inizia con le Ferrari su gomme medie rispetto a tutti gli altri piloti, che scelgono le soft. Il primo giro di Vettel potrebbe essere buono se non fosse per un lungo con rischio muro per il tedesco, che deve così rallentare. Il primo tempo buono è del suo compagno Leclerc in 1:33.613, con McLaren, Alfa e gli altri a seguire. Verstappen e Hamilton migliorano il tempo del monegasco portandosi in prima e seconda posizione, con Vettel che deve aspettare un paio di giri prima di potersi rilanciare. Il suo giro però viene rovinato da Alex Albon, che si gira in curva 13 andando a sbattere e causando la sospensione della sessione con bandiera rossa. Il tedesco della Ferrari, così, è costretto ad effettuare un altro giro alla ripresa per potersi qualificare in Q2. Intanto è fermo e restarà così Kvyat, fermo in FP3 con la Power Unit KO. Si riparte con poco meno di sette minuti al termine della Q1 con Vettel che esce per primo e su gomme rosse. Il tedesco riesce a portarsi in testa tirando un sospiro di sollievo, mentre continua la lotta per non rimanere esclusi. A spuntarla è Antonio Giovinazzi che mette fuori il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen, autore di un errore all'ultima curva. Assieme al finlandese restano esclusi Russell, Kubica, Albon - a causa dell'incidente - e Kvyat, che non ha preso parte alla qualifica.

Q2 | Mercedes in pista con gomme soft per la seconda parte della qualifica, unica tra le squadre che lasciano la pitlane. Bottas gira in 1:33.281, Hamilton migliora in 1:33.134 e Verstappen fa meglio di entrambi con gomma rossa in 1:33.092. Arrivano però le Ferrari: Charles Leclerc sbaraglia tutti in 1:32.434, Vettel prende 657 millesimi di distacco e per uno solo prende la seconda posizione all'olandese della Red Bull. Seguono le Mercedes di Hamilton (a sette decimi) e Bottas (ad otto decimi e mezzo). A quattro minuti dal termine si torna in pista per gli ultimi giri che varranno l'accesso alla Q3. Alla fine si qualificano Ferrari, Mercedes, Renault, McLaren, Grosjean con la Haas e Verstappen con la Red Bull. Si fermano qui Gasly, Perez, Giovinazzi, Magnussen e Stroll. Davanti Vettel, con un altro giro su gomma nuova, si è portato a un decimo da Leclerc. Le Mercedes partiranno domani con gomma media.

Q3 | Tutti in pista per il primo tentativo. Bottas precede Hamilton, Vettel e Leclerc. Norris e Ricciardo sono i primi a far segnare tempi completi. Bottas fa 1:32.632, Hamilton scende a 1:32.365 ma le Ferrari si prendono la prima fila. Vettel mette due decimi abbondanti tra sé e Hamilton in 1:32.135, Charles Leclerc scende dall'1:32 in 1:31.801. Max Verstappen si ferma a 9 decimi con la Red Bull. Leclerc comanda quindi con 3 decimi su Vettel, 5 su Hamilton, 8 su Bottas e 9 su Verstappen. Seguono Hulkenberg, Norris, Sainz, Grosjean e Ricciardo. Si parte per l'ultimo giro buono per la pole. Questa volta Vettel precede Leclerc, Bottas e Hamilton. Migliorano i primi tre ma con l'inglese si mette tra le due Ferrari con un ottimo terzo settore. Leclerc si prende la quarta pole di fila davanti a Lewis, Vettel, Verstappen e Bottas. Sainz è sesto davanti a Hulkenberg, Norris, Grosjean e Ricciardo.

Seguono i tempi di sessione.

F1 | GP Russia, qualifiche: quarta pole di fila per Charles Leclerc con la Ferrari! 1


Condividi