F1 GP Monaco, libere: le dichiarazioni di Mercedes, Ferrari e Red Bull

Il giovedì del Principato vede spiccare le Red Bull. Inseguono Ferrari e Mercedes di 24 maggio 2018, 22:40 Condividi

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le prime due sessioni di prove libere del Gran Premio di Monaco, sesta prova del mondiale di F1 2018. Delle libere che hanno visto i piloti Red Bull in gran forma sia in configurazione qualifica che in configurazione gara, con Daniel Ricciardo capace di far realizzare il nuovo record ufficioso della pista. All'inseguimento la Ferrari, mentre la Mercedes, soprattutto con Bottas, sembra un pò più in affanno.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON


"È stata una giornata positiva, senza danneggiare la vettura. Ho detto ieri che le Red Bull sarebbero state molto veloci, e oggi l'hanno dimostrato. Come previsto, noi abbiamo faticato un po’ di più. La vettura andava bene in alcuni punti, mentre in altri facevo molta più fatica. Abbiamo da lavorare, ma la base non è male. Siamo in una posizione migliore rispetto all’anno scorso, più vicini a Red Bull e Ferrari di quanto mi aspettassi. Ma abbiamo ancora del terreno da recuperare, se vogliamo lottare per la vittoria. Le HyperSoft? In generale sono andate bene, ma non durano a lungo. Sembrano ottime per le qualifiche e sarà interessante valutarne il comportamento in gara".

77 | VALTTERI BOTTAS


"Come ci aspettavamo, è stata per noi una giornata abbastanza difficile. Pensavamo che la Red Bull e la Ferrari sarebbero state veloci qui, e così è stato. La macchina non si è comportata granché bene nelle PL1, e abbiamo sofferto abbastanza sulle HyperSoft. Nelle PL2, invece, siamo riusciti a lavorare meglio. Il gap tra i tre top team non è ampio, e questo è positivo, ma è difficile trovare il giusto set-up. Se riusciremo a trovarlo, e a compiere buoni giri in qualifica, credo che potremo lottare per la pole. In generale, però, temo che sarà la sessione di qualifica più impegnativa per noi quest’anno".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL


"Non è andata male oggi, pur se non sono molto contento di come sia andata la monoposto nel T2 e nel T3. Scivolava un pò troppo e perciò credo che si possa fare molto meglio. Non ho sfruttato molto le gomme nuove nei miei tentativi a causa del traffico, ma qui può succedere. Questa è una pista molto impegnativa e quindi non c’è margine di errore. Devi pensarci due volte prima di dare tutto senza avere limiti. In generale, sono contento della macchina, ho potuto giocare un pò e avevo fiducia, anche se scivolavo tanto. Ora dobbiamo cercare di capire perché scivolavamo e poi troveremo sicuramente della prestazione in più. Su chi sia il favorito, sinceramente non so esprimermi. Le Red Bull sembrano andare veramente forte, pur se lo fanno spesso nelle prime libere".

7 | KIMI RAIKKONEN


"Pur essendo oggi giovedì, direi che le cose siano andate come in un qualunque venerdì. Dobbiamo esaminare tutti i dati prima di capire meglio dove ci troviamo rispetto agli altri. Abbiamo provato molte cose e spesso abbiamo avuto a che fare con il traffico. In generale, però, direi che come sessione di prova non è andata troppo male. C'è del margine per migliorare. Un pronostico? E' impossibile trarre conclusioni adesso, è troppo presto. Abbiamo assistito a varie sessioni di prova nelle quali alcune macchine sono più veloci al venerdì, per poi faticare di più nelle qualifiche".

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO


"Non so se possiamo definirci i favoriti in questo weekend, ma direi che ci siamo assolutamente. Questo circuito è bellissimo e lo è ancora di più quando riesci ad andare veloce. Oggi, grazie alle Hypersoft, siamo scesi fino ad 1:11 ed è stata davvero una bella sensazione. Noi vogliamo giocarci la pole e penso che abbiamo una buona opportunità di riuscirci. La Ferrari mi sembra messa molto bene in vista delle qualifiche, mentre non so valutare la Mercedes. Non so dire se sia al livello nostro e della Ferrari. A parte questo, credo che le prime tre squadre siano molto vicine, e sabato ci sarà una grande battaglia per la pole".

33 | MAX VERSTAPPEN


"Siamo andati molto bene sin dall'inizio quest'oggi. Tutto è andato bene senza particolari problemi, e questo è molto importante su questa pista. Rispetto all’anno scorso, la macchina ha fatto un passo avanti enorme e sono molto contento di come sia andata la simulazione di qualifica, che qui a Monaco è fondamentale. Speriamo di poter dare il nostro meglio e di poter centrare la pole. Ferrari e Mercedes? Noi non abbiamo una mappatura speciale del motore, ma sicuramente possiamo migliorare".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.