F1 GP Monaco, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Bellissima gara per Pierre Gasly e per Esteban Ocon di 28 maggio 2018, 14:45 Condividi
F1 | GP Monaco, gara: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo il Gran Premio di Monaco.

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ

"Sono deluso oggi, perché non abbiamo ottenuto il risultato che meritava il nostro passo. Abbiamo avuto un problema al pit-stop e questo ha completamente rovinato la nostra gara. Il nostro primo stint è stato molto buono, abbiamo curato bene le gomme e abbiamo spinto forte prima della sosta. Abbiamo avuto un buon ritmo, ma ci siamo fermati un po' presto per reagire a ciò che stava accadendo intorno a noi. Abbiamo perso un po' di tempo, ma nella seconda parte della gara abbiamo avuto un buon passo. Sfortunatamente, era impossibile superare. Sono stato più veloce delle vetture che avevo davanti. Lascio Monaco sentendo di aver perso alcuni punti importanti. Esteban ha mostrato cosa potevamo fare oggi e mi sembra un'occasione persa".

31 | ESTEBAN OCON

"Un risultato fantastico oggi. Sono davvero felice ed è stato molto divertente. Il ritmo che abbiamo avuto è stato impressionante e il team ha fatto un ottimo lavoro con la strategia. Negli ultimi giri ho preso Bottas e Raikkonen con oltre un secondo al giro e alla fine ero proprio dietro di loro. È bello ottenere questo risultato e un buon numero di punti dopo alcune gare deludenti. Spero che potremo avere molti altri weekend come questo".

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL

"E'stata una giornata davvero terribile, ho avuto una foratura al nono giro e ho perso un sacco di tempo, qualcosa come un giro, arrivando ai box, poi sono stato impegnato a far passare le macchine con le bandiere blu. Poi abbiamo avuto problemi di temperatura in tutta la gara, quindi non c'è stata molta opportunità e non abbiamo potuto correre realmente oggi. Guardando avanti sono molto entusiasta della mia gara di casa successiva; spero possiamo avere un fine settimana migliore in Canada".

35 | SERGEY SIROTKIN

"Non è l'ideale, ma per certi versi è stata una buona gara, avevamo una macchina che mi permetteva di lottare, penso che la macchina abbia avuto il ritmo e penso che ho avuto buone possibilità di andare a punti, oggi ho avuto però un po' di sfortuna. Abbiamo mostrato un buon miglioramento nelle qualifiche, e anche un buon miglioramento del ritmo all'interno della gara stessa. Continueremo a lavorare, sempre più duramente, e ci arriveremo".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"È una sensazione positiva quella di oggi. Ho avuto la possibilità di eseguire una strategia diversa per Carlos e ha funzionato bene. E' stata una bella ripresa dopo una qualifica non così entusiasmante, e penso che l'ottavo sia stato il meglio che potessimo fare. Il mio primo stint è andato molto bene. A metà gara avevo un sacco di graining, ma la gomma si è ripresa e ho potuto fare dei giri molto veloci e mi ha riportato in gara. Abbiamo sfruttato al massimo le opportunità".

55 | CARLOS SAINZ JR.

"È stata una gara molto difficile per me. Abbiamo cambiato le gomme al sedicesimo giro e poi ho dovuto fare oltre 60 giri con le Ultrasoft, che non era l'ideale a causa del pesante graining che avevamo. Non c'era molto che potessi fare - le altre macchine su altre strategie erano molto più veloci. Torneremo più forti a Montreal".

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY

"Il mio primo GP di Monaco in Formula 1 e la mia seconda volta a punti, è stata una gara fantastica! Sapevamo che poteva essere difficile ma la macchina era così veloce! Ho provato a stare attento con le gomme fin dall'inizio, e quando ero da solo in pista potevo semplicemente spingere al massimo, perché mi sentivo bene con la macchina. Ho lottato duramente per tenere dietro Hulkenberg perché sappiamo che a Monaco è difficile passare. Ho solo cercato di rimanere concentrato e di non commettere errori perché alla fine le gomme erano abbastanza usate - non è stato facile ma siamo riusciti a finire in P7. Sono semplicemente super felice!"

28 | BRENDON HARTLEY

"E' stata una gara difficile partendo dal 15° posto. Sono partito abbastanza bene, ma ho danneggiato la mia ala anteriore al primo giro, il che è stato fastidioso. Da lì è stata una battaglia in salita, le gomme si sono rapidamente deteriorate con mancanza di carico aerodinamico anteriore, ma abbiamo tenuto duro e fatto un grande sforzo per far durare le Ultrasoft fino alla fine. Verso la fine della gara stavo prendendo Carlos per la decima posizione, ma poi sono stato colpito da dietro da una Sauber. Ero felice di come stavo guidando oggi, ma alla fine è andata così".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.