F1 GP Messico, qualifiche: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Renault in Q3, Force India e Toro Rosso si fermano prima. Williams sempre in fondo
F1 | GP Messico, qualifiche: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso
di 28 ottobre 2018, 12:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso al termine delle Qualifiche del Gran Premio del Messico, diciannovesima prova del mondiale di F1 2018. Possono sorridere in casa Renault, con Nico Hulkenberg e Carlos Sainz 'primi degli altri', monopolizzando la quarta fila dello schieramento. Non passano la Q2 le Force India, con Esteban Ocon e l'idolo di casa Sergio Perez rispettivamente 11° e 13°. La Toro Rosso vedrà Brendon Hartley partire 14°, mentre scatterà dal fondo Pierre Gasly. Infine, 17° e 19° posizione in griglia per le due Williams di Lance Stroll e Sergey Sirotkin.

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ


"Avremmo avuto con le Hypersoft il ritmo per accedere alla Q3, ma non pensavamo valesse la pena di rischiare di partire in gara con quella mescola. Sapevamo che sarebbe stato difficile superare il taglio con una mescola più dura, ma questo potrebbe darci un vantaggio domani (oggi ndr), avendo libertà di scegliere la strategie migliore. Il mio unico rimpianto è che Fernando sia davanti a me. Ho perso un pò di grip nella parte finale del giro in Q2 e lui, con le Hypersoft, è riuscito a superarmi. Comunque sono fiducioso in ottica gara. Crediamo che la nostra strategia sia quella giusta e che riusciremo ad ottenere un bel risultato".

31 | ESTEBAN OCON


"L'11° posizione è interessante come posizione in griglia. Abbiamo cominciato le qualifiche consapevoli di non voler partire in gara con le Hypersoft ed è per questo che abbiamo disputato la Q2 con le Ultrasoft. Essere 11.esimi vuol dire poter scegliere con quale mescola partire ed avere una strategia più flessibile. La mia speranza è che questo approccio ci ripagherà in gara. Avremmo potuto usare la mescola più morbida, ma sono comunque soddisfatto. Domani sarà una grande battaglia con Renault e Sauber, ma loro partiranno con le Hypersoft e faranno per forza di cose una strategia diversa rispetto a noi. Vediamo come andranno le cose domani (oggi ndr)".

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL


"Il mio secondo tentativo in Q1 era buono e, con il progredire della pista, credevo che saremmo potuti migliorare anche di mezzo secondo. Ma ho commesso un errore in curva 7 e sono finito largo. Forse era possibile recuperare almeno una posizione, ma il nostro gap era di 7 decimi. Questo weekend non siamo stati molto competitivi finora, soffrendo alquanto con il ritmo. Ad essere realisti, sarà dura raccogliere qualche punto in gara, ma vogliamo vedere cosa possiamo fare".

35 | SERGEY SIROTKIN


"E' stata una qualifica molto complicata per noi. Con il passare della giornata, diventando il clima e la pista più calda, per noi le difficoltà sono man mano aumentate. Ho completato un giro davvero pessimo in Q1 e me ne assumo completamente la responsabilità. Sono davvero deluso. E' stata una giornata molto deludente, non essendo riuscito a sfruttare tutto il potenziale della nostra monoposto".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG


"E' divertente poter lottare in top10 per una buona posizione e sono anche contento del modo in cui siamo riusciti a tirare fuori il massimo dalla monoposto. Sono contento e felice dei miei giri in una sessione di qualifiche piuttosto intensa. La nostra monoposto sembra essere competitiva qui in Messico, e sinceramente non sono preoccupato dalle condizioni che potremmo trovare in gara, qualsiasi esse saranno. Domani (oggi ndr) è un altro giorno, con un altro grande lavoro da fare".

55 | CARLOS SAINZ JR.


"Oggi (ieri ndr) è stata una buona qualifica per il team. Abbiamo confermato che qui in Messico ci troviamo in una situazione migliore rispetto alle gare precedenti e abbiamo un po 'più di prestazione con la monoposto; quindi possiamo essere felici di questo. Da un punto di vista personale, queste qualifiche sarebbero potute andare un pò meglio, dato che ho sofferto molto di sovrasterzo. In macchina non avevo un grandissimo feeling, ma comunque siamo riusciti ad accedere alla Q3. Il nostro obiettivo è di ottenere il massimo possibile in gara, portando a casa un doppio arrivo a punti".

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY


"Penso che la nostra qualifica sia stata buona, ma il nostro obiettivo principale resta la gara, considerando la penalità che dovremo scontare domani. Ero molto contento della Q1: ho fatto un buon giro e sarebbe stato migliore se Stroll non avesse commesso quell'errore. Bello passare in Q2, ma è stato frustrante non poter competere. Tenendo conto che venerdì abbiamo assistito a un forte degrado, la gestione delle gomme in gara sarà decisiva e dobbiamo utilizzare una strategia intelligente. Oggi mi sentivo a mio agio con la vettura e, partendo dall'ultima posizione domani, spero di poter vivere delle entusiasmanti battaglie in pista".

28 | BRENDON HARTLEY


"Oggi potevamo entrare in Q3, sono deluso dal mio ultimo giro. La Q1 è andata alla grande, ero in P10 e penso sarebbe stata proprio quella la posizione in cui avremmo dovuto essere alla fine della Q2. Avevamo un solo set di Hypersoft per la Q2 e nell'ultimo run è mancato il giusto bilanciamento aerodinamico su una pista in evoluzione. Al primo giro, alla frenata di Curva 12, ho bloccato le ruote in frenata, sono andato leggermente fuori pista e ho perso abbastanza tempo che mi è costato l'ingresso in Q3: in qualifica, spingiamo sempre al limite! Per quanto riguarda la gara, le gomme saranno di vitale importanza. Domani ho bisogno di un buon primo giro, come ad Austin. La settimana scorsa abbiamo conquistato dei punti partendo dalla P20, quindi anche dalla P14 dovrebbe essere possibile farlo. Per tutto il weekend siamo stati forti e sono felice per come si comporta la macchina, quindi spero di portare a casa qualche altro punto".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.