F1 GP Malesia, FP1: Rosberg ok, incendio per la Renault di Magnussen

di 30 settembre 2016, 05:40
F1 | GP Malesia, FP1: Rosberg ok, incendio per la Renault di Magnussen

Nico Rosberg è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del Gran Premio della Malesia.

Il pilota della Mercedes ha girato con il tempo di 1:35.227 precedendo di mezzo secondo il suo compagno Lewis Hamilton. Il tempo di Rosberg, grazie alla riasfaltatura del tracciato di Sepang, è più veloce di quasi cinque secondi rispetto al tempo delle FP1 2015 (1:40.124). Terzo e quarto posto per le Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, lontano oltre un secondo dalle Mercedes.

Buon quinto posto per la Mclaren di Fernando Alonso, a 1.3 da Rosberg, davanti alle due coppie Red Bull (Ricciardo davanti a Verstappen) e Force India (Hulkenberg davanti a Perez). Chiude la top ten Jenson Button con la Mclaren.

La sessione è stata interrotta per oltre un quarto d'ora nella fase iniziale per un incendio divampato sulla Renault di Kevin Magnussen. Il pilota danese è stato costretto a scendere di fretta dalla sua monoposto al rientro ai box, con le fiamme che hanno continuato a propagarsi per diversi minuti dall'airscope, soprattutto per un piccolo zampillo di benzina proveniente proprio dalla parte alta del cofano motore che continuava ad alimentare il fuoco, situazione sicuramente insolita e da verificare. È stato necessario l'intervento corposo degli estintori per diversi minuti, fino a quando la benzina non è stata estratta dal serbatoio. Successivamente, è stato necessario ripulire la pitlane invasa dalla polvere degli estintori.

Per Magnussen, ovviamente, sessione da buttare e sarà da verificare se sarà possibile per lui scendere in pista nelle FP2.

https://twitter.com/Only_Dann/status/781694538075078656

 

Seguono i tempi di sessione:

malesia-2016-fp1

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


-->

1 commento

Prendi parte alla discussione
  1. Damiano Belliotti
    #1 Damiano Belliotti 30 settembre, 2016, 08:48

    Non so come interpretare la posizione di Alonso. Vorrei fosse reale, sarei contento perché dopo tutte le prese per il culo subite, si meriterebbe un solido gran premio!

    Reply this comment

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.