F1 GP Italia, qualifiche: la parola a Williams e Red Bull

di 04 settembre 2016, 09:00
F1 | GP Italia, qualifiche: la parola a Williams e Red Bull

Vi riportiamo quanto dichiarato dai piloti della Williams e della Red Bull al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Italia.

Williams

Valtteri Bottas: "È stata un'ottima qualifica oggi. La quinta posizione è un'ottima posizione da cui partire, sul lato pulito della pista, abbiamo ottenuto il massimo dalla monoposto. Ho fatto una delle mie migliori qualifiche in assoluto. Abbiamo una buona possibilità di andare a punti e spero che Felipe possa risalire dalla undicesima posizione".

Felipe Massa: "L'undicesima posizione non è dove ci aspettavamo di essere - pensavamo di entrare in Q3 facilmente, è deludente. Sono stato costretto ad andare molto lento nel giro di riscaldamento in Q2 e le gomme non avevano il grip necessario. Il vantaggio è che sono libero di scegliere le gomme che voglio, il che aiuterà a livello di strategia".

Red Bull

Daniel Ricciardo: "Ci aspettavamo di essere in zona Top 5, e siamo distanti dal quinto posto per un millesimo. È frustrante, ma non ci sono state grandi sorprese. Qualificarsi con le Soft sarebbe stato l'ideale, ma i tempi che avevamo erano vicini all'esclusione dalla Q3, quindi abbiamo dovuto usare le Supersoft per sicurezza. Sarà una lotta un po' più dura, così. Abbiamo un passo gara buono, e sarebbe bello trovare uno spunto in più per essere in Top 5 in gara". 

Max Verstappen: "Sono piuttosto contento della mia qualifica oggi. Pensavo che saremmo stati più indietro, ma la lotta in realtà è molto serrata e ravvicinata. Abbiamo perso le comunicazioni via radio alla fine e non sapevo dove fossi e quando ho saputo di essere settimo, ho pensato che non fosse così male. Non possiamo lamentarci, visti i compromessi che abbiamo dovuto fare. Non si sa mai cosa possa succedere in gara, siamo un po' più forti in gara che in qualifica, speriamo di fare una buona gara". 

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.