F1 GP Italia, libere: la parola alla Toro Rosso, Haas, Renault

F1 | GP Italia, libere: la parola alla Toro Rosso, Haas, Renault
di 03 settembre 2016, 11:00

Vi riportiamo quanto dichiarato dai piloti della Toro Rosso, Haas e Renault, al termine delle prove libere del Gran Premio d'Italia.

Toro Rosso

Carlos Sainz: "Penso che sia stato un venerdì impegnativo, come previsto c'erano un sacco di test in corso durante entrambe le sessioni di prove e sono contento di aver provato tutto e ho completato il piano della giornata. Ovviamente, io sono non così soddisfatto con il ritmo, ma ci aspettavamo questo qua a Monza. Ora è il momento di lavorare duramente e dobbiamo vedere come essere più vicini alla Top 10".

Daniil Kvyat: "È stato un venerdì produttivo. Abbiamo raccolto un sacco di dati, importanti per noi, e ora abbiamo un sacco di lavoro da fare - questa pista non è facile per noi, quindi abbiamo un po' di difficoltà questo fine settimana".

Haas

Romain Grosjean: "È stata una buona giornata. La macchina è andata bene da subito, sia alla mattina che al pomeriggio, anche con temperature più alte. I ragazzi hanno fatto un buon lavoro. È un'ottima macchina per Monza. Ho provato varie mescole e abbiamo fatto run con molto carburante e poco carburante. Non ci sono stati problemi significativi, c'è qualcosa da migliorare, ma generalmente sono soddisfatto".

Esteban Gutierrez: "Abbiamo completato il nostro programma di lavoro, che riguardava soprattutto la comprensione dei pneumatici, perché qui abbiamo bisogno di un sacco di trazione e la temperatura del pneumatico influisce - abbiamo fatto del nostro meglio nel cercare la massima trazione, senza compromettere il bilanciamento della monoposto. La lotta è molto serrata, quindi sarà importante fare tutto giusto in ogni settore, sarà una sfida, ma è quello che ci piace".

Renault

Kevin Magnussen: "La monoposto non era molto maneggevole in mattinata, quindi abbiamo lavorato sul sottosterzo, per avere giri più veloci e consistenti. Abbiamo migliorato il bilanciamento e il degrado è stato meno forte del previsto. Fisicamente sto bene, non c'è da preoccuparsi. Sarà una gara interessante".

Jolyon Palmer: "Non abbiamo brillato come passo, ma abbiamo lavorato sul nosro programma e siamo sicuri che faremo altri passi in avanti in mattinata. È un gran circuito. Abbiamo dimostrato di poter migliorare tra il venerdì e il sabato, quindi non vediamo l'ora di fare qualcosa di simile anche a Monza".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.