F1 GP Italia, libere: la parola ad Haas, McLaren e Sauber

Ericsson rassicura tutti dopo l'incidente occorso in FP2
F1 | GP Italia, libere: la parola ad Haas, McLaren e Sauber
di 01 settembre 2018, 12:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber dopo le prime prove libere del Gran Premio d'Italia.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

"È stata una giornata abbastanza buona. Era bagnato al mattino, asciutto nel pomeriggio. Sono piuttosto contento di come è andata la macchina nel pomeriggio. Il team ha fatto un buon lavoro nell'impostare la monoposto, prima di arrivare qui. Abbiamo apportato alcune modifiche nel setup. Con una mattinata bagnata e la bandiera rossa in FP2 - dove sono stato contento di vedere Marcus (Ericsson) uscire dalla macchina dopo quel brutto incidente - abbiamo cercato di completare il programma il più possibile. Abbiamo perso un po' di tempo in pista, ma siamo riusciti a fare tutto ciò che volevamo".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"Non è andata tanto male. La FP1 è stata ovviamente bagnata, ma è stato importante girare anche in quelle condizioni. Sembra che domani sarà asciutto, così dicono le previsioni del tempo. Abbiamo un po' di lavoro di set-up da fare, come sempre, e dobbiamo cercare di far funzionare le gomme in modo corretto e ottenere il bilanciamento giusto in macchina. È tutto normale, niente di spettacolare".

MCLAREN

2 | STOFFEL VANDOORNE

"Anche se non ho corso in FP1 non penso di aver perso una quantità enorme di tempo, viste le condizioni meteorologiche. La FP2 era asciutta ed è stata una sessione molto più normale. Non penso che ci saranno miracoli per noi qui questo fine settimana, ci aspettavamo che sarebbe stato difficile e penso che le prove abbiano già confermato che sarà dura per noi. Vedremo cosa possiamo fare domani. Mi piace questa pista".

14 | FERNANDO ALONSO

"Oggi è stata una giornata strana, con la pioggia nella prima sessione e l'incidente di Marcus [Ericsson] nella seconda - grazie a Dio è tutto ok - quindi, come tutti, abbiamo perso un po 'di tempo. Recupereremo sabato mattina i long run. Penso che abbiamo più o meno confermato oggi che sarà un weekend difficile per noi come squadra in termini di prestazioni, e domani proveremo a fare un lavoro migliore. Dopo l'incidente di domenica, a volte sento ancora qualche dolore alla mano e alla schiena in alcuni punti, quindi quando sono fuori dall'auto cerco di non stressarli troppo. Penso che domenica andrà tutto bene. Complimenti alla FIA, che negli anni ha svolto un lavoro straordinario per migliorare la sicurezza".

SAUBER

9 | MARCUS ERICSSON

"L'incidente che ho avuto in FP2 è stato un grande impatto - grazie alla robustezza della macchina, sto bene. Il team sta già lavorando duramente per riparare la monoposto, in modo da poter tornare in pista domani. Non vedo l'ora di guidare di nuovo".

16 | CHARLES LECLERC

"Da un lato, abbiamo avuto alcuni problemi - d'altro canto, le nostre prestazioni sono state piuttosto buone se prendi in considerazione quanto abbiamo dovuto affrontare. Ora abbiamo un po' di lavoro da fare e faremo tutto il possibile per compiere i passi necessari prima delle prossime sessioni. La cosa principale è che Marcus stia bene dopo il suo incidente".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.