F1 GP Italia, libere: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull

Prime libere sul bagnato, al pomeriggio Ferrari davanti a tutti
F1 | GP Italia, libere: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull
di 31 agosto 2018, 22:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le prime prove libere del Gran Premio d'Italia, svoltesi sul bagnato nella prima sessione.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Ci siamo svegliati con una pioggia torrenziale questa mattina. Abbiamo fatto alcuni giri, ma dopo è stato come avere un giorno di lavoro in ufficio quando non hai troppo lavoro da fare. Abbiamo fatto molti giri questo pomeriggio sull'asciutto e abbiamo potuto vedere che, come a Spa, abbiamo avuto un piccolo distacco dalla Ferrari sia sugli stint brevi e quelli più lunghi. Oggi la Ferrari è stata un po' più veloce. Stiamo lavorando tutti in questo preciso momento e abbiamo del lavoro da fare anche stasera - ma ci sono alcune aree in cui possiamo capire le nostre mancanze, quindi spero di poter fare un piccolo passo in avanti per le qualifiche. Stiamo spingendo più forte che possiamo per superarli. Sarà una lotta molto combattuta domani e, come in ogni weekend di gara, daremo tutto ciò che abbiamo".

77 | VALTTERI BOTTAS

"Le condizioni là fuori erano piuttosto miste, oggi, con forti piogge al mattino e un pomeriggio asciutto. Monza è un posto difficile sul bagnato, perché è difficile trovare i giusti punti di frenata. Sembravamo competitivi sul bagnato rispetto alle macchine che erano fuori, in condizioni simili. Fortunatamente il pomeriggio è stato asciutto; le lunghe percorrenze sono state particolarmente importanti, in quanto la gara dovrebbe essere asciutta. Come previsto, la Ferrari è molto veloce sull'asciutto. Non sarà facile, ma abbiamo ancora alcune cose che possiamo migliorare per le qualifiche. Rispetto a Spa, l'auto si è comportata meglio nelle curve lente, ed è un buon passo nella giusta direzione. Le previsioni del tempo per domani non sono del tutto definitive, quindi dobbiamo prepararci a tutto e fare un sacco di giri in FP3, non importa se sul bagnato o sull'asciutto".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

“Oggi è stata una giornata un po’ caotica, considerando che la sessione del mattino non è andata benissimo, ma nel pomeriggio è andata meglio. Il bilanciamento della vettura non è ancora perfetta, ma credo che ci possiamo lavorare su per domani visto che la macchina funziona. Questa mattina abbiamo avuto un piccolo problema; volevo girare ancora, ma prima dovevamo fare dei controlli sul cambio. Comunque, ci è andata bene aver potuto girare nel pomeriggio. In P2 sono finito fuori pista alla Parabolica, pensavo di riuscire ad evitare il contatto con la barriera ma l’ho urtata leggermente e sono ripartito con piccoli danni sull’ala posteriore, che abbiamo dovuto sostituire. A parte ciò, la macchina è andata bene. Non sono ancora del tutto soddisfatto, ma so che possiamo migliorare perché la nostra vettura ha un grande potenziale. Penso che domani potremo fare meglio considerato che abbiamo un buon pacchetto, per cui si vedrà. Noi continueremo a fare il nostro lavoro”.

7 | KIMI RAIKKONEN

“Questa mattina la sessione si è tenuta sul bagnato e non abbiamo corso molto, ma nel corso della seconda sessione le condizioni della pista sono tornate normali. La situazione era uguale per tutti; non si può cambiare il meteo. Penso che alla fine siamo stati fortunati che almeno una sessione si sia svolta sull’asciutto. Entrambe le mescole hanno funzionato, ma ovviamente oggi non abbiamo fatto tanti kilometri. Ci troviamo su un’altra pista diversa dalle altre, per cui ovviamente c’erano delle cose da mettere a punto oggi, ma non è andata malissimo nei giri che abbiamo coperto. Ora dobbiamo proseguire con il nostro lavoro e cercare di migliorare per domani".

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO

"Oggi pomeriggio siamo sembrati più competitivi sui long run, ma sul breve la Ferrari è stata molto veloce e abbiamo ancora un grosso gap con le Mercedes. Abbiamo sicuramente colmato il gap sui long, il che è promettente per la gara, ma c'è ancora un po' da fare. Ho usato per la prima volta il nuovo motore C-Spec che sembra funzionare bene. Non sapremo davvero come sia andato, fino a quando non guarderemo i dati. Domani probabilmente salterò le qualifiche visto che partirò comunque dal fondo. Penso che domenica avremo una macchina abbastanza buona per sorpassare. Ad essere onesti, è bello vedere che Marcus stia bene, eravamo tutti preoccupati per lui. Ha avuto una giornata molto più dura della mia”.

33 | MAX VERSTAPPEN

”E' andata bene oggi, le stesse condizioni sono state le stesse per tutti. Fortunatamente abbiamo avuto una seconda sessione asciutta dove abbiamo potuto provare alcune cose. In qualifica, con condizioni asciutte, penso che siamo troppo lenti, ma va meglio sul passo gara. Se sarà abbastanza per combattere davvero? Non credo. Dal punto di vista della monoposto, va bene, quindi ovviamente sono contento di questo. Ma questa è sicuramente la pista peggiore per noi, non mi aspetto miracoli e cercheremo di sfruttarla al meglio. Non penso sia necessario procedere con una diversa strategia di pneumatici domani poiché entrambe le mescole vanno bene. Non mi aspetto alcun problema e dovremo solo cercare di ottenere la miglior qualifica possibile. Non so ancora se useremo il motore C-Spec domani, lo decideremo all'ultimo, quando avremo esaminato i dati. Dobbiamo solo continuare a spingere e provare a migliorare la nostra macchina, e poi vedremo dove finiremo".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.