F1 | GP Italia: Leclerc si conferma nella FP2 davanti a Hamilton

F1
GP Italia: Leclerc si conferma nella FP2 davanti a Hamilton

68 millesimi a dividere Ferrari e Mercedes nella simulazione di qualifica di 06 Settembre 2019, 16:49

Miglior tempo anche nella seconda sessione di libere del Gran Premio d'Italia per Charles Leclerc, che ha concluso la sua simulazione di qualifica in 1:20.978 precedendo di 68 millesimi Lewis Hamilton. Un gap davvero irrisorio tra Ferrari e Mercedes in previsione della Q3 di domani che deciderà le prime cinque file dello schieramento. In ottica gara, il monegasco ha lavorato sia sulla gomma morbida che su quella dura, mentre il compito di utilizzare la mescola media è toccato a Sebastian Vettel.

Una simulazione gara disturbata dal meteo, che ha scaricato acqua per qualche minuto nella prima metà della sessione rendendo la pista meno gommata. Competitivo sia il passo mostrato da Leclerc sulle gomme bianche che quello di Hamilton sulle rosse, mentre Vettel ha faticato maggiormente sulle gialle, limite già mostrato dalla Ferrari in Belgio.

Vettel ha concluso la FP2 al terzo posto, pagando due decimi al compagno di squadra, mentre Bottas ha segnato il quarto tempo a 369 millesimi dalla pole virtuale. Più lento di appena tre millesimi rispetto al finlandese ha girato Max Verstappen, che ha testato l'assetto da qualifica nonostante sappia già di dover partire dal fondo domenica. In casa Red Bull l'olandese ha staccato di due decimi e mezzo Alexander Albon.

Sessione molto positiva anche per Pierre Gasly sulla Toro Rosso, settimo a un secondo e un decimo di distacco e primo degli "altri". Il francese, molto veloce anche sul passo, ha aperto un plotone di undici piloti chiusi in un secondo: il primo taglio, quello della Q1, sarà estremamente combattuto anche domani. Romain Grosjean, Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat hanno completato la top ten.

Più lontane le McLaren, dopo l'ottimo risultato della mattinata: 12° Carlos Sainz jr e 18° Lando Norris, quest'ultimo fermo per buona parte della sessione per un problema idraulico. Nelle retrovie anche le Sauber-Alfa Romeo, con Kimi Räikkönen 14° e Antonio Giovinazzi 17°, e le Racing Point, che ad una sola settimana dall'ottimo Gran Premio del Belgio sono al 15° e al 16° posto con Lance Stroll e Sergio Pérez. A fondo classifica le Williams con Robert Kubica a precedere George Russell di quasi sei decimi.

La giornata di sabato inizierà come sempre alle 12:00 con la terza sessione di libere.

Classifica:

F1 | GP Italia: Leclerc si conferma nella FP2 davanti a Hamilton 1


Condividi