F1 GP Italia, gara: la parola alla Red Bull

di 05 settembre 2016, 12:30
F1 | GP Italia, gara: la parola alla Red Bull

Vi riportiamo quanto dichiarato dalla Red Bull al termine del Gran Premio d'Italia.

Daniel Ricciardo: "Si spera per il podio a ogni gara, ma realisticamente, venendo qui, abbiamo pensato che la Ferrari avrebbe avuto un vantaggio su di noi. Abbiamo anche pensato che Williams e Force India sarebbero state forti e abbiamo puntato al quinto posto. L'ho perso ieri in qualifica, ma sono riuscito a realizzarlo oggi, e per noi finire in quinta e settima posizione rappresenta limitare i danni in campionato. Io ero abbastanza vicino a (Valtteri) Bottas nel bel mezzo della corsa e sapevo di poter correre da quella posizione. È stato un bel sorpasso (su Bottas). Non volevo avere rimpianti, e Bottas è un pilota corretto, mi sono divertito comunque. Abbiamo cambiato la strategia, e il team ha fatto un grande lavoro per permettermi di prendere la posizione. Sono entusiasta, andiamo a Singapore adesso, dove penso che potremo competere per le posizioni migliori".

Max Verstappen: "Sono andato in anti-stallo alla partenza, non so quello che è successo, quindi devo analizzare. Dopodiché è stato tutto più difficile, perché devi spingere di più sulle gomme, per sorpassare e la strategia è complessa, ma alla fine, il nostro ultimo stint è stato molto positivo. Penso che abbiamo fatto del nostro meglio con le gomme che abbiamo, e possiamo esserne felici. La vettura si è comportata molto bene oggi, anche se questa pista è non la nostra preferita. Non vediamo l'ora di andare a Singapore e speriamo di poter avere una performance migliore".

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.