F1 GP Gran Bretagna, FP1: Hamilton si prende subito la vetta

In una PL1 subito velocissima, Lewis precede Valtteri e Sebastian
F1 | GP Gran Bretagna, FP1: Hamilton si prende subito la vetta
di 06 luglio 2018, 12:46

Rispettando le previsioni della vigilia, che lo vedono come favorito indiscusso a Silverstone, Lewis Hamilton apre il weekend britannico realizzando il miglior tempo nella prima sessione di libere, con un 1:27.487, ben un secondo e sette più rapido del miglior tempo realizzato nelle PL1 di un anno fa. Valtteri Bottas completa l'uno-due Mercedes, ma staccato di +0.367 dal compagno di box, precedendo la Ferrari di Sebastian Vettel (+0.511).

Daniel Ricciardo, con la prima RB14, si piazza in 4° posizione (+0.657), davanti all'altra SF71-H di Kimi Raikkonen (+0.731), autore di un testacoda alla Brooklands, e al compagno di squadra Max Verstappen (+0.838). Giusto negli ultimi minuti di sessione, però, l'olandese si è fermato a bordo pista sul rettilineo dei box. In 7° posizione ecco la Haas di Romain Grosjean (+1.865): il franco-elvetico è stato la prima vittima della discutibile decisione di istituire la terza zona DRS sull'International Straight e fino a curva 1 compresa, con la VF-18 che vola fuori pista proprio a causa della perdita d'aderenza provocata dall'ala mobile.

Completano i primi dieci della classifica le Force India di Sergio Perez (+2.325) e di Esteban Ocon (+2.328), con un positivo Lance Stroll che piazza la sua Williams in 10° posizione (+2.391). A seguire, nella seconda metà di classifica, nell'ordine troviamo le Sauber di Marcus Ericsson e di Charles Leclerc, inframmezzate dalla Toro Rosso di Pierre Gasly, l'altra Haas di Kevin Magnussen, Fernando Alonso, Carlos Sainz Jr., Stoffel Vandoorne, Nico Hulkenberg, Brendon Hartley e Sergey Sirotkin, lui autore di un testacoda alla Club. Il duo della Toro Rosso ha completato 31 giri, mentre all'opposto Grosjean ne ha portati a termine 12.

Seguono i tempi di sessione.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.