F1 | GP Gran Bretagna 2019, libere: Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso

F1
GP Gran Bretagna 2019, libere: Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso

Il nuovo asfalto e il vento condizionano le prove libere dei team di 12 Luglio 2019, 23:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le prime prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

"C'è molto lavoro da fare stasera, ma è un inizio promettente e probabilmente uno dei nostri venerdì più competitivi, con un buon risultato in entrambe le sessioni. Dobbiamo assicurarci di poter portare la prestazione di oggi in qualifica. C'è più grip con la nuova superficie della pista, che è molto più liscia, e penso che ci abbia aiutato finora. Abbiamo buone informazioni per domenica, perché ho provato tutte le mescole di pneumatici e ora possiamo iniziare a pensare alla strategia di domenica".

18 | LANCE STROLL

"E' stato un venerdì piuttosto solido per noi e la macchina si è comportata bene. Il programma è andato secondo i piani e abbiamo completato quello che dovevamo fare. Il vento è sempre un fattore importante a Silverstone: si sentiva particolarmente a raffiche oggi e cambiava continuamente direzione. Non sono riuscito a ottenere il più pulito dei giri durante le prove. Mi sento ottimista, quindi vediamo cosa possiamo fare domani".

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

"E' stata una giornata altalenante, è stato fantastico girare a Silverstone su una monoposto di Formula Uno, questo posto è incredibile e la pista è elettrizzante. Abbiamo avuto un problema al cambio in FP2, completando solo circa tre giri. Siamo un po' indietro, ma sono fiducioso di poter tornare in pista domani, è una pista che conosco bene e mi sento a mio agio nel weekend".

88 | ROBERT KUBICA

"La nuova superficie quest'anno rende la pista un po' più intrigante e l'auto si comporta in modo diverso, inoltre il vento è stato abbastanza a raffiche in punti della pista che hanno una grande influenza sulla vettura, anche se questo è lo stesso per tutti, probabilmente ha un impatto maggiore su di noi perché abbiamo meno grip, quindi siamo più sensibili a queste condizioni. Guarderemo i dati questa sera e vedremo cosa possiamo fare".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"Oggi è stato un buon venerdì per noi, senza nulla di inaspettato. L'auto si è comportata bene nei long run, ma non abbiamo avuto le nostre migliori prestazioni con poco carico di carburante. Tutto sommato, però, non è andata male. Mi sento a mio agio, abbiamo le solite cose su cui discutere e su cui lavorare, come sempre per essere un venerdì. La nostra base è solida, guardando al resto del weekend. La nuova superficie è decisamente molto aderente, molto più liscia di prima".

3 | DANIEL RICCIARDO

"Abbiamo del lavoro da fare dopo le sessioni di oggi, ma sono sicuro che ci arriveremo. Non credo che avremo un weekend difficile davanti. Stasera avremo un po' di lavoro da svolgere, ma sono comunque ottimista sul fatto che saremo migliori di quello che abbiamo mostrato oggi".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

“Credo sia stata una buona giornata, siamo riusciti a trovare il bilanciamento che avevamo perso negli ultimi due weekend di gara e ora abbiamo una vettura in una finestra migliore. Siamo sembrati abbastanza costanti sia sui long run che nei giri veloci. Abbiamo ancora diverse cose da migliorare, quindi dovremo lavorare su questo stasera, con l’obiettivo di entrare in Q3 domani”.

26 | DANIIL KYVAT

“All’inizio della sessione sentivo l’asfalto diverso, era piuttosto sporco ma migliorava passaggio dopo passaggio. Abbiamo fatto molti giri oggi: adesso capiamo meglio la vettura e cercheremo di fare del nostro meglio per fare un ulteriore passo in avanti. Come sempre, il gruppo centrale è molto vicino, dunque faremo del nostro meglio domani per tirare fuori il massimo dalla vettura in qualifica”.

Condividi