F1 | GP Gran Bretagna 2019, libere: Haas, McLaren, Alfa Romeo

F1
GP Gran Bretagna 2019, libere: Haas, McLaren, Alfa Romeo

Un'altra ottima giornata di prove per la McLaren di 13 Luglio 2019, 09:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber dopo le prime prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

"L'inizio della giornata è stato un po' imbarazzante. Ho spento il pulsante del pit-limiter, le gomme erano un po' fredde e l'aderenza era bassa e la cosa successiva era che ero in testacoda. Non è stato proprio bello. Dopodiché, siamo tornati in pista e abbiamo eseguito il nostro programma. Ho avuto un po' di problemi di idraulica nel pomeriggio, abbiamo perso circa mezz'ora della sessione, ma stiamo ottenendo dei buoni dati. Questo è sicuramente un pacchetto che mi piace guidare di più, ma le prestazioni non ci sono ancora, il che è qualcosa di prevedibile. C'è stato un sacco di sviluppo sulla macchina, e quando si ritorna alle prime specifiche è complicato. C'è sicuramente una sensazione migliore, stiamo solo cercando di sviluppare tutto ora, e di andare avanti".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"E' stata una buona giornata. Penso che abbiamo avuto alcuni buoni long run oggi, e questa è stata la priorità principale. Abbiamo ovviamente provato molte cose diverse questo fine settimana, per cercare di imparare qualcosa in più sui nostri problemi. C'è molto a cui guardare. Sarà una notte intensa, perché i ragazzi possano superare tutto e capire cosa possiamo fare per domani. Cercherò di entrare in Q3 e di qualificarmi il più alto possibile. Ovviamente, la priorità principale di questa settimana è quella di ottenere il long run run giusto, in modo che possiamo combattere in gara e andare a prendere qualche punto".

MCLAREN

4 | LANDO NORRIS

"Sessioni impegnative oggi. Il vento è abbastanza a raffiche, il che rende la macchina abbastanza imprevedibile. È facile commettere errori in alcune curve. Il nuovo asfalto sembra aver migliorato tutto in qualche modo, ma ci sono ancora alcuni dossi e piccole cose qua e là che possono trarre in inganno. Quindi, non è facile - ma penso che siamo riusciti a fare la maggior parte delle attività pianificate, compresa una buona quantità di long run. Abbiamo idea di dove migliorare l'auto. Anche se è stato complicato, abbiamo comunque fatto tutto ciò che dovevamo fare".

55 | CARLOS SAINZ

"È stata una buona giornata per la squadra. Un altro venerdì consistente dove siamo stati nei primi dieci in entrambe le sessioni, quindi sono contento perché è sempre incoraggiante. Il team in fabbrica ha lavorato molto duramente e così siamo riusciti a portare un paio di aggiornamenti qui. Devono ancora essere valutati dopo le sessioni di oggi, ma sembra che funzionino correttamente. Dobbiamo esaminare attentamente i dati raccolti oggi se vogliamo raggiungere un buon livello domani, quindi non c'è tempo da perdere".

ALFA ROMEO

7 | KIMI RAIKKONEN

"I problemi del mattino hanno reso tutto difficile, e si sa come Silverstone possa essere complicata come pista quando non giri abbastanza, ma ho cercato di recuperare il tempo perso nel pomeriggio. C'è ancora molto lavoro da fare, abbiamo bisogno di risolvere alcuni problemi, ma gli ultimi giri sono andati abbastanza bene".

99 | ANTONIO GIOVINAZZI

"Nel complesso, è stata una buona prima giornata. La pista non è più così accidentata come l'ultima volta che sono stato qui e sono stato in grado di entrare in un buon ritmo abbastanza presto. Il vento rendeva tutto piuttosto difficile - continuava a cambiare giro dopo giro - ma alla fine è così per tutti, quindi dobbiamo adattarci. Ho fatto un piccolo errore, ma sono soddisfatto del ritmo mostrato. Tutti sono così vicini a metà schieramento, quindi dobbiamo trovare il miglior setup stasera e avere la macchina migliore per ottenere un buon risultato nelle qualifiche di domani".

Condividi