F1 GP Giappone, qualifiche: la parola alla Red Bull e Williams

di 08 ottobre 2016, 20:45
F1 | GP Giappone, qualifiche: la parola alla Red Bull e Williams

Vi riportiamo quanto dichiarato da Red Bull e Williams al termine delle qualifiche del Gran Premio del Giappone.

Red Bull

Max Verstappen: "Non è un così brutto risultato, però come team, ci aspettavamo di meglio. Volevamo essere davanti alle Ferrari, eravamo molto vicini, ma il nostro bilanciamento non era proprio ottimale. Nelle curve lente, che erano il nostro punto forte, non andavamo così bene. Partire quarti ci dà comunque buone possibilità di ottenere un ottimo risultato. Il nostro passo gara sembra essere buono, ma anche gli altri sembrano essere piuttosto forti, quindi è ancora un po' tutto un'incognita. Sarà difficile sorpassare qui".

Daniel Ricciardo: "A essere onesto, mi aspettavo un po' di più dalle qualifiche. Sapevamo sarebbe stata una lotta ravvicinata con la Ferrari, e speravamo di stare davanti a loro, ma avevano un buon passo. È un pochino frustrante, però perdevamo velocità in rettilineo e dobbiamo capire il perché. Sono felice del nostro passo gara e dovremmo avere un passo molto simile a quello della Ferrari, la vera rivale per questa gara. Ci aspettiamo anche una Mercedes conservativa".

Williams

Valtteri Bottas: "Guardando alle nostre qualifiche degli anni passati, è deludente non essere in Q3. Non siamo stati veloci abbastanza. Ho trovato del traffico in Q2, ma comunque non eravamo proprio veloci. Il lato positivo è che abbiamo scelta libera per quanto riguarda per le gomme. Speriamo di far buon uso di questa possibilità di fare una strategia diversa".

Felipe Massa: "Non è stata la qualifica che ci aspettavamo. La sorpresa più grande sono stati i tempi sul giro della Haas, si sono qualificati davanti a noi e alla Force India. Siamo un decimo più lenti delle Force India, come in Malesia, ma sono sinceramente sorpreso dalle Haas. Sarà una gara dura, sarà una lotta serrata. Ma faremo di tutto per andare a punti, dobbiamo solo tentare".

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook per commentare questo e gli altri nostri articoli


Nessun commento

Prendi parte alla discussione

Solo gli utenti registrati possono commentare.