F1 GP Giappone, libere: la parola alla Toro Rosso, Renault, Haas

F1 | GP Giappone, libere: la parola alla Toro Rosso, Renault, Haas
di 07 ottobre 2016, 21:45

Vi riportiamo quanto dichiarato dalla Toro Rosso, Renault e Haas al termine delle prove libere del Gran Premio del Giappone.

Toro Rosso

Carlos Sainz: "Una giornata impegnativa, Suzuka è sempre un tracciato impegnativo per il pilota e da un punto di vista del set-up, ma mi sono divertito molto. Guidare qua è uno dei momenti più entusiasmanti dell'anno per me... È fantastico! Sono felice di oggi, siamo riusciti a completare molti giri senza problemi, sembra una situazione molto simile alla Malesia: sembriamo essere messi bene il venerdì, ma non sarà facile per il resto del weekend. Faremo del nostro meglio per massimizzare il potenziale della monoposto nel resto del weekend".

Daniil Kvyat: "È stato un venerdì decente, abbiamo fatto un buon lavoro. I miei giri sono stati un po' compromessi nelle FP2, ma sappiamo che nelle prove libere di domattina sarà tutto di nuovo tornato alla normalità. Abbiamo raccolto molti dati per quanto riguarda le gomme, il che è quello che volevamo, e abbiamo abbastanza dati da analizzare".

Renault

Kevin Magnussen: "Abbiamo completato molti giri oggi, e tutto è andato bene. Abbiamo terminato la giornata in quindicesima posizione, il che è sempre bello da vedere, ma è ancora troppo presto per saltare alle conclusioni. La monoposto va bene; abbiamo ancora un po' di lavoro da fare per essere pronti per le qualifiche".

Jolyon Palmer: "È un peccato aver perso tempo nelle prove libere del mattino. In realtà, poi è andato tutto bene nel pomeriggio e c'è più passo rispetto a quanto mostrato dalla mia monoposto. È un circuito tecnico e ho bisogno di mettere tutto insieme nel modo giusto, e ci si lavorerà anche domani. Sembriamo essere messi bene per il resto del weekend".

Haas

Romain Grosjean: "Prima di tutto, questo è un circuito fantastico su cui guidare. Mi diverto sempre molto qui. Ovviamente, abbiamo avuto dei problemi ai freni, il che non rende la vita facile, ma è un problema che siamo riusciti a risolvere. Abbiamo ancora molto lavoro da fare stasera per il bilanciamento della monoposto. Due decimi, su questo circuito, fanno molta differenza".

Esteban Gutierrez: "È stata una giornata impegnativa. Abbiamo cercato di sperimentare un po', cercando il miglior compromesso in ogni area della monoposto. Abbiamo testato qualche componente in vista delle qualifiche. Sfortunatamente, la giornata è finita con un guasto, ma questo non ci fermerà nel continuare il nostro programma anche sabato".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.