F1 GP Germania, qualifiche: le dichiarazioni di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Renault e Force India approdano in Q3. Poca gloria per Toro Rosso, Williams 12° con Sirotkin
F1 | GP Germania, qualifiche: le dichiarazioni di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso
di 21 luglio 2018, 22:44

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le Qualifiche del Gran Premio di Germania, undicesima prova del mondiale di F1 2018. Le Renault occupano tutta la quarta fila, mentre Sergio Perez porta la Force India in Q3. Sirotkin, ottimo 12°, porta un filo di luce alla Williams. Affanno Toro Rosso.

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ


"Sono contento della nostra prestazione di oggi. Penso che la squadra abbia fatto un ottimo lavoro, soprattutto per il fatto che la pioggia ha reso inutile la PL3. Non è stata una sessione facile, ma la decima posizione è un buon posto per iniziare la gara. Domani credo che le temperature saranno molto più alte e avremo una situazione completamente diversa. La gestione delle gomme sarà molto importante. Possiamo certamente mirare ai punti e battere alcune delle vetture davanti a noi".

31 | ESTEBAN OCON


"Non è una bella sensazione uscire in Q1, ma ho fatto un piccolo errore, che mi è costato l’opportunità di qualificarmi alla Q2. Non sono riuscito a trovare il giusto feeling con la macchina e ciò mi ha penalizzato. La pioggia di oggi durante le PL3 è stata davvero negativa, perché ieri avevo già perso una sessione. Non ho potuto farci nulla, ma di certo siamo andati in qualifica alla cieca, con una sola sessione di prove in pista. Penso che Sergio abbia mostrato cosa può fare la macchina qui e sono fiducioso che il nostro ritmo in gara sarà forte. La battaglia a centrogruppo sarà dura, come sempre. Ma questa è una buona pista per sorpassare e penso che potremo arrivare fino ai punti".

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL


"Sono deluso, perché non sono riuscito a mettere insieme il giro. C'erano alcune cose che potevo migliorare, ma abbiamo provato tutto. Non penso che abbiamo regolato l’ala anteriore molto bene per l’ultimo run, quindi con il senno di poi c’era molto di più da estrarre dalla macchina. Non ho guidato come avrei voluto, ma probabilmente disputando una PL3 normale avremmo potuto risolvere i problemi di setup ed avere una qualifica migliore. Ma è andata così e devo concentrarmi sulla gara di domani".

35 | SERGEY SIROTKIN


"Per noi oggi è stato un ottimo risultato entrare in Q2 e ottenere il dodicesimo tempo. Abbiamo svolto un grosso programma ieri e, pur non volendo essere troppo ottimista, abbiamo trovato alcune cose interessanti. Abbiamo messo tutti questi risultati in un unico pacchetto e alla fine abbiamo colto un buon risultato. È un passo molto importante per tutto il team, visto che lo stavamo aspettando da molto tempo ed è bello mostrare che ci stiamo muovendo nella giusta direzione. Sono molto orgoglioso di me stesso e di tutto il team per il duro lavoro svolto e lo sviluppo".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG


"Mi sarebbe piaciuto essere un po’ più vicino agli avversari, ma sono contento dei miei giri e della progressione delle qualifiche. Domani darò il massimo per lottare con le vetture che ho davanti. È stato piacevole vedere la folla di casa e tanto supporto oggi con tribune al completo. Questo mi rende orgoglioso e felice in quanto tedesco e spero di premiare questo sostegno con un Gran Premio consistente".

55 | CARLOS SAINZ JR.


"Sono abbastanza contento di come sono andate le cose oggi. All'inizio, queste qualifiche sono state piuttosto impegnative, ma siamo riusciti a migliorare durante le sessioni. Ho fatto un buon giro in Q3 e l’ottavo posto non è male per domani. Non ho usato la nuova ala anteriore in qualifica, ma l’aggiornamento sta funzionando ed è un’ottima notizia. Vogliamo mettere entrambe le vetture in top-10 domani, e il nostro ritmo di gara sembra promettente. Fondamentale sarà tenere d'occhio le gomme e gestirle al meglio".

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY


"Speravamo di vedere un po’ di pioggia in Qualifica, ma purtroppo non è successo, ed è stato deludente uscire così presto. Siamo in una situazione complicata, poiché le altre squadre stanno migliorando, mentre noi no abbiamo fatto il passo in avanti che avremmo voluto. Dobbiamo lavorare duramente per raggiungere gli altri. Sapevo che non sarebbe stato facile arrivare in Q2 oggi, ma ho fiducia nella gara, visto che il nostro passo sembra competitivo. Molto importante sarà trovare la strategia giusta per domani. Tutto è possibile, ma bisognerà avere anche fortuna per entrare nel pacchetto di mischia e giocarci i punti. Noi comunque ci proveremo".

28 | BRENDON HARTLEY


"Sono deluso per non aver superato il taglio in Q1. È stata una sessione relativamente tranquilla, il mio primo giro sembrava a posto, quindi ho optato per un secondo tentativo alla fine della sessione. Con il senno di poi, visto che la pista migliorava, sarebbe stato meglio fare due giri in fila. Con le Ultrasoft, quindi, abbiamo anche perso del ritmo. Pensando agli aspetti positivi, il nostro passo sembra abbastanza competitivo. Delle monoposto di centrogruppo, durante la simulazione di gara, siamo stati tra i più veloci".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.