F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso

F1
GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso

Soddisfazione per la Renault e la Racing Point di 28 Luglio 2019, 08:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le qualifiche del Gran Premio di Germania.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 1

"Sono contento del risultato oggi. Abbiamo fatto un passo avanti questo fine settimana e le nuove parti hanno fatto la differenza. Domani abbiamo una buona occasione per correre bene e segnare punti. Raggiungere nuovamente la Q3 è una grande spinta per tutti i membri del team dopo alcune gare difficili. Sin dall'inizio ho dato tutto e i margini nel mezzo della griglia erano così piccoli. Oggi un decimo qua e là ha fatto una grande differenza. Abbiamo anche una monoposto forte e sono fiducioso di poter combattere con le macchine davanti a noi. Voglio venire via con alcuni punti domani”.

18 | LANCE STROLL

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 2

"Le mie qualifiche sono state tutt'altro che ideali, ed è un peccato perché la macchina ha avuto il ritmo per fare Q3 oggi. L'auto si è andata bene in Q1 ed eravamo competitivi. Ieri eravamo molto forti, ma non siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio in Q2 e qualcosa ha fatto un passo indietro rispetto a dove eravamo. Sono un po' frustrato, ma domani è un altro giorno. Sappiamo che forse avremo un po' di pioggia. Dalla P15 non sarà facile, ma penso ancora che possiamo puntare su alcuni punti".

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 3

"Non è stata una giornata ideale per noi, dato che abbiamo danneggiato il fondo su alcuni detriti. In sostanza, stamattina non avevamo il pacchetto aggiornato a causa di ciò. È decisamente molto diverso in termini di caratteristiche, ma è un miglioramento. Non abbiamo avuto davvero l'opportunità di mettere tutto insieme ma ne abbiamo tratto il massimo. È chiaro che abbiamo ancora del lavoro da fare, quindi devo continuare a spingere".

88 | ROBERT KUBICA

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 4

"È stata una giornata difficile, le condizioni della pista erano diverse rispetto a ieri, ma penso che il team abbia visto alcuni miglioramenti nei dati. Abbiamo fatto tutto il possibile, in particolare i meccanici. Non si devono essere proprio divertiti durante la notte con il il cambio del telaio, tuttavia hanno fatto un buon lavoro in condizioni difficili. Abbiamo estratto il massimo da quello che avevamo oggi e dobbiamo continuare a lavorare sodo per migliorare".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 5

“Nel complesso, possiamo essere soddisfatti di oggi. Sapevamo che sarebbe stata una lotta serrata per entrare in Q3, ma ci siamo riusciti e questo è piacevole. È stato incredibile quanto sia stata serrata la Q2 anche con Daniel. In Q3 alla fine sono nono. Avremmo potuto battere almeno altre due o tre monoposto. Sono aperto a tutto domani. Nulla è garantito sul bagnato e, come abbiamo visto l'anno scorso, qui è difficile sotto la pioggia. Faremo del nostro meglio qualunque cosa accada".

3 | DANIEL RICCIARDO

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 6

"È frustrante essere dalla parte sbagliata della seconda eliminatoria, ma è stata dura là fuori. A tale proposito, essere a metà schieramento è divertente in quanto è così ravvicinato. Da parte mia, devo assumermi la responsabilità di ciò, poiché so che avrei potuto fare un po' di più. Abbiamo fatto un buon miglioramento dal mattino, quindi è stato piacevole essere così vicini ai primi dieci. Domani potrebbe essere bello se piove. Anche se è asciutto, andremo bene".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 7

“Oggi la Q2 sarebbe stata possibile. Forse non abbiamo avuto il giusto ritmo, ma eravamo decisamente più veloci della P17, quindi possiamo definirlo un risultato piuttosto frustrante. Ho iniziato il mio giro a mezzo secondo da Lando: non mi ha bloccato, eravamo semplicemente tutti raggruppati nell’ultimo settore, è stato un momento caotico. Ho fatto il giro attaccato agli scarichi di Lando e non c’era nient’altro da fare, è andata così. Domani abbiamo del potenziale per la gara, quindi vedremo cosa sarà possibile fare”.

26 | DANIIL KYVAT

F1 | GP Germania 2019, qualifiche: Racing Point, Renault, Williams, Toro Rosso 8

“Oggi, nel gruppo centrale, eravamo tutti abbastanza vicini e onestamente non credo che avrei potuto fare molto altro. Nell’ultimo settore sono andato un po’ largo e ho perso circa un decimo, ma le macchine davanti a me erano avanti anche di tre decimi. Tuttavia, in queste condizioni e su questa pista, non siamo stati così competitivi rispetto ai nostri diretti avversari, dunque dobbiamo capire il perché e farne tesoro. Pensando alla gara, il meteo potrebbe giocare un ruolo molto diverso da oggi. Se piovesse, potrebbero mescolarsi un po’ le carte. Farò il possibile per cercare di entrare in zona punti”.

Condividi