F1 GP Francia, qualifiche: Pole numero 75 per Lewis Hamilton!

L'inglese precede sul finire del Q3 Bottas e Vettel. Raikkonen 6°, Leclerc incredibile 8°
F1 | GP Francia, qualifiche: Pole numero 75 per Lewis Hamilton!
di 23 giugno 2018, 17:23

Pole position numero 75 per Lewis Hamilton, che nelle qualifiche del Gran Premio di Francia conquista la prima posizione davanti al compagno di squadra Valtteri Bottas. Il finlandese in Q3 riesce a mettersi in testa all'ultimo giro ma Hamilton, a sua volta, migliora il suo tempo riprendendosi la Pole.

Terzo crono per Sebastian Vettel con la Ferrari davanti alle Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo. Sesto tempo per Kimi Raikkonen, mentre è degnissimo di nota l'incredibile ottavo tempo di Charles Leclerc, capace di piazzare la Sauber in Q3 e di girare meglio della Haas di Magnussen nell'ultimo turno.

Male, malissimo le Mclaren, eliminate in Q1 insieme alle ormai stabilmente ultime Williams.

CRONACA

Q1 | Si parte con la pista asciutta ed il rischio di pioggia limitato rispetto al mattino. Il primo tempo è di Stroll in 1:34.725 con Sirotkin che passa con 27 millesimi di svantaggio. Successivamente sono Vnadoorne, Gasly, Magnussen e Grosjean a scalare la classifica. Arriva l’artiglieria pesante ed ecco in sequenza Verstappen, Bottas, Hamilton e Raikkonen scalare posizioni con il finlandese al primo posto davanti alle Mercedes. Vettel è quinto davanti a Grosjean e Ricciardo, mentre Verstappen con un altro giro si porta in testa a sette minuti dal termine. Hamilton però non ci sta e si riporta al comando con due decimi e mezzo. La lotta per non retrocedere vede le Williams in difficoltà ed ultime, ma c’è chi non sta molto meglio perché entrambe le Mclaren vengono a loro volta escluse insieme alla Toro Rosso di Hartley, mentre l’altra monoposto di Faenza passa col decimo tempo.

Q2 | La Red Bull tenta la carta supersoft con Verstappen e Ricciardo. Lo stesso fanno Hamilton e Bottas mentre le due Ferrari restano su Ultrasoft. A piazzare il miglior tempo è Hamilton in 1:30.645 davanti a Vettel, Raikkonen e Bottas. Le due Red Bull precedono le due Haas, Sainz e Gasly. Con il proseguire della sessione Red Bull e Haas si invertono le posizioni con Verstappen che riesce a riportarsi in quarta posizione sul finire di turno. La lotta per la Q3 premia un incredibile Charles Leclerc che con la decima posizione va all’ultima sessione. Restano esclusi Ocon, Hulkenberg, Perez, Gasly ed Ericsson.

Q3 | Si inizia con qualche goccia di pioggia ad infastidire i piloti. Il primo tempo è di Vettel in 1:30.400, passano poi Raikkonen a sette decimi dal tedesco, Bottas che passa in prima posizione ed infine Hamilton che scavalca tutti con 1:30.222. Il compagno è a 95 millesimi, Vettel a 178. Seguono poi le Red Bull di Verstappen e Ricciardo che si piazzano tra le due Ferrari. Problema per Grosjean subito dopo: il francese va in testacoda ad inizio giro sbattendo sulle protezioni. L’impatto non è grave ma sulla Haas non entra la retro e Grosjean è costretto ad abbandonare la vettura mentre viene esposta la bandiera rossa. Si torna in regime di bandiera verde con ancora sette minuti e cinquanta sul cronometro, ma i piloti attendono gli ultimi due minuti prima di lanciarsi per il loro ultimo giro. Vettel non migliora mentre davanti Bottas scavalca momentaneamente la pole di Hamilton. L’inglese, però, è a sua volta nel suo giro e riesce a sopravanzare nuovamente il compagno con il tempo di 1:30.029, per 118 millesimi. Doppietta Mercedes con Vettel terzo davanti a Verstappen e Ricciardo. Raikkonen sesto, davanti a Sainz, Leclerc ottavo, Magnussen nono e Grosjean senza tempo.

Seguono i tempi delle qualifiche.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.