F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

F1
GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

Renault a punti con il solo Hulkenberg, Ricciardo penalizzato. Fuori dai 10 le altre di 24 Giugno 2019, 17:20

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Racing Point, Williams, Renault e Toro Rosso al termine del Gran Premio di Francia 2019. Sfuma nella gara di casa il doppio arrivo a punti della Renault, con Daniel Ricciardo penalizzato di 10" (due da 5") per i fatti dell'ultimo giro, passando da 7° a 11°. Nei 10 arriva per la Losanga il solo Nico Hulkenberg (8°). Senza punti i Racing Point (Sergio Perez 12° e Lance Stroll 13°), i Toro Rosso (Daniil Kvyat 14° ed Alexander Albon 15°) e ovviamente i Williams (Robert Kubica 18° e George Russell 19°).

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 1

"Non ho capito perché sono stato penalizzato. Ho fatto quello che dovevo in quella situazione, ovvero aggirare i cartelli dissuasori. La regola è che devi tornare in pista non appena passi dove indicato, ed è quello che ho fatto. Ho semplicemente rispettato le regole, perciò trovo la sanzione sbagliata. Se io abbia guadagnato o meno un vantaggio sugli altri? Non so, per me era impossibile valutarlo, anche perché eravamo al primo giro ed intorno a me avevo molte macchine. Credo che, uscendo di pista, si dovrebbe rientrare lentamente, in modo da non avere vantaggi; ma se non è stato così non è certo per colpa mia. Oggi avevamo la chance di raggranellare qualche punto, ma la penalità ha distrutto ogni cosa. Eravamo messi bene in termini di passo gara, mentre c'è ancora da lavorare come giro singolo in qualifica. Speriamo di tornare nei punti in Austria".

18 | LANCE STROLL

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 2

"E' stata una buona gara per me. Il primo stint è stato molto solido, e siamo riusciti ad andare molto lunghi con la strategia, prima di montare un set di medium ed andare all'attacco nella fase finale di gara. Purtroppo credo che ci siamo fermati con qualche giro di ritardo, visto che negli ultimi giri del primo stint gli pneumatici erano veramente al limite, e questo mi ha fatto perdere del tempo. Al contrario, nel secondo stint siamo arrivati alla fine con le gialle che ne avevano ancora. Fermarsi un pò prima forse avrebbe influito positivamente sul mio risultato, ma è facile parlare a gara finita. In generale, il team ha svolto un buon lavoro e il passo c'era. Ora torneremo subito in pista in Austria, per provare di nuovo ad entrare nei punti".

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 3

"Nel mio primo tentativo di sorpasso all'esterno su Robert a Signes, sono andato largo e ho colpito un pannello di polistirolo. Pensavamo che fosse una cosa da nulla; e invece, con il proseguire dei giri il danno si è aggravato. Per motivi di sicurezza, quindi, abbiamo deciso di sostituire l'ala anteriore. Il nostro passo sembrava buono, ma nel complesso è andata come ci aspettavamo. Serve pazienza, imparare il più possibile e sperare, fra qualche gara, di riuscire a battagliare anche noi. Nel complesso non sono soddisfatto, ma nemmeno deluso".

88 | ROBERT KUBICA

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 4

"Gli pneumatici sono durati più e meglio del previsto, e ciò ha reso la nostra gara un pò meno faticosa. Ho avuto un buon primo giro, nel quale ho preso le decisioni giuste, senza correre rischi eccessivi. Il resto della gara è andato sufficientemente bene; in alcuni frangenti ho faticato un pò con gli pneumatici posteriori; ma in generale ho sempre tenuto sotto controllo la situazione. La battaglia con George è stata una buona esperienza per quando la macchina sarà più competitiva, e spero che ciò possa avvenire presto".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 5

"Abbiamo fatto una bella rimonta ed è bello terminare nuovamente nei primi 10. Forse se ci fossimo qualificati meglio sarebbe potuta essere una gara diversa, ma da 13° a 9° (poi 8°, ndr) è comunque un bel risultato. Ho spinto per tutta la gara ma, allo stesso tempo, ero bloccato nel traffico ed era complicato sorpassare. Il passo c'era, a dimostrazione della nostra forza la domenica. Gli ultimi giri sono stati molto emozionanti ed è stato bello poter lottare fianco a fianco con gli altri e recuperare qualche posizione. Ripeto, sul passo ci siamo; dobbiamo solo migliorare delle cose sul giro singolo".

3 | DANIEL RICCIARDO

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 6

"E' molto deludente finir fuori dai punti a causa di una penalità inflitta dopo la gara, soprattutto nell'appuntamento casalingo del team. L'ultimo giro, sotto il mio punto di vista, è stato decisamente divertente; abbiamo lottato e mi sono divertito. Io preferisco sempre provarci piuttosto che non farlo, e credo che i fan francesi e le persone a casa si siano divertite come me. E' davvero un peccato essere sanzionati per questo, ma dobbiamo guardare avanti il prima possibile. Passando alla gara, la partenza non è stata eccezionale, nonostante un ottimo stacco; ho frenato troppo presto in curva 1, sono stato troppo prudente. Questo ha complicato la mia gara, ma da lì in poi siamo stati molto bravi. Questo weekend ci ha dato molti aspetti positivi, e cercheremo continuità in Austria".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 7

"Sfortunatamente, la nostra gara è stata compromessa al primo giro: sono andato largo alla curva 2 e sono stato tagliato fuori. Non mi sono reso conto di quanta aderenza ci fosse all’esterno e ho perso diverse posizioni. Eravamo più veloci delle vetture davanti, ma abbiamo faticato a superarle perché c’era praticamente un trenino in zona DRS: così, ho passato gran parte della gara alle spalle di un’altra vettura. Oggi è un po’ mancato il ritmo, dobbiamo cercare di capire il perché e dove possiamo migliorare. Lottare con Dany è stato divertente, ma farlo fuori dalla zona punti non è quello che vogliamo".

26 | DANIIL KYVAT

F1 | GP Francia 2019, Gara: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 8

"Penso che la gara non sia andata male oggi. Alla fine, abbiamo dato il massimo e ci siamo regalati belle battaglie in pista. Ho fatto una bella manovra all’esterno su Grosjean e, sul finale, ho anche avuto un piacevole duello con Alex: è stato piuttosto divertente! Non so cosa si potesse fare partendo più avanti sulla griglia senza la penalità, probabilmente avremmo lottato per la zona punti. Adesso, però, bisogna analizzare un po’ tutto e tornare più forti in Austria".


Condividi