F1 GP di Spagna: Hamilton vince nella doppietta Mercedes, Verstappen sul podio

Frecce d'Argento fenomenali a Barcellona. Vettel quarto davanti a Ricciardo. Raikkonen ritirato di 13 maggio 2018, 17:00 Condividi
F1 | GP di Spagna: Hamilton vince nella doppietta Mercedes, Verstappen sul podio

Una doppietta che non placherà le polemiche sulle gomme: la Mercedes fa doppietta a Barcellona con Lewis Hamilton che domina al Circuit de Catalunya davanti a Valtteri Bottas, in ritardo di 20 secondi, e Max Verstappen.

Solo quarto Sebastian Vettel, con una sosta effettuata sotto Virtual Safety Car che, di fatto, fa perdere due posizioni al tedesco, abile in partenza a sopravanzare Valtteri Bottas. Male la gara di Raikkonen, ritirato per problemi alla sua monoposto. Gran botto in partenza che coinvolte tre vetture.

In classifica generale Hamilton allunga a 95 punti, contro i 78 di Vettel e i 58 di Bottas. Come detto, non si placheranno le polemiche dopo il cambio sulle gomme che avrebbe favorito, secondo molti, proprio la Mercedes. Saranno giorni intensi per la Pirelli.

CRONACA

Tutti con soft tranne Alonso (SS) ed Ericsson (M).

Partenza: i primi quattro partono bene e sull'allungo le Ferrari si avvicinano alle Mercedes. In prima curva Vettel prende la seconda posizione su Bottas ma è dietro che succede il disastro: Grosjean va largo con la Haas in curva tre in reazione ad uno scarto di Magnussen e perde la monoposto, andando va in testacoda tornando pericolosamente in pista a ruote fumanti. Da dietro arrivano tutti gli altri e nella nube di fumo Hulkenberg e Gasly non riescono ad evitarlo centrandolo in pieno. Ritiro per tutti e tre i piloti mentre Hartley e Sirotkin sono tornati ai box per cambiare gomme. La Safety Car è costretta ad entrare in pista.

7° giro | Si torna a gareggiare dopo sei giri di neutralizzazione. Si riparte con Hamilton che allunga bene su Vettel mantenendo la posizione. Sfilano poi Bottas, Raikkonen, Verstappen, Ricciardo. Bellissimo il sorpasso di Alonso all'esterno su Ocon in curva 3

10° giro | Penalità a Vandoorne di 5 secondi per aver rispettato il birillo per rientrare in pista dopo essere andato largo in curva 2.

11° giro | Minacciose le nuvole sul circuito. Hamilton allunga oltre i 4 secondi su Vettel mentre Bottas si avvicina al tedesco.

15° giro | Hamilton comanda con 6.5 su Vettel, 8 su Bottas, 11 su Raikkonen. Seguono Verstappen, Ricciardo, Magnussen, Sainz, Leclerc ed Alonso.

18° giro | Ai box per prima la Ferrari di Vettel, che monta gomme medie e rientra alle spalle di Magnussen. Bottas viene incitato a spingere per non subire l'undercut.

19° giro | Dentro Bottas per le medie. Il finlandese va leggermente lungo in piazzola e si perde quel secondo nel pit determinante. Bottas esce mentre arrivano Magnussen e Vettel, con il tedesco che sfila alla sinistra della Mercedes mentre sorpassa la Haas.

21° giro | Dentro anche Leclerc per la sua sosta con Hamilton che informa di vedere le prime gocce di pioggia. Bottas intanto ha passato Magnussen e al primo giro pulito straccia il record della pista già abbassato da Hamilton, nel tentativo di avvicinarsi a Vettel.

24° giro | Anche Verstappen segnala gocce di pioggia. Chi non è ancora rientrato forse aspetta che il tempo cambi.

25° giro | Colpo di scena Raikkonen: il finlandese rallenta vistosamente spostandosi per far passare Verstappen senza intralciarlo. Si ferma anche Hamilton per il suo pit: l'inglese rientra tra le Red Bull.

26° giro | Arriva il ritiro per Raikkonen. Le Red Bull intanto restano in pista insieme a Magnussen, Ocon, Vandoorne, Ericsson.

29° giro | Bella la lotta tra Ericsson e Sainz con lo svedese che si difende due volte sullo spagnolo. Ocon rientra ai box. per il suo pit.

30° giro | Interessante anche la battaglia tra Leclerc ed Alonso per la decima posizione. Hamilton intanto è a 9 decimi a Verstappen che si deve ancora fermare. Problemi intanto durante il pit di Ocon, che perde tantissimo tempo.

32° giro | Ancora gocce di pioggia mentre le Red Bull resistono davanti senza fermarsi.

34° giro | Arriva il momento di Ricciardo per la prima sosta: l'australiano monta medie e potrebbe andare fino alla fine.

35° giro | Rientra anche Verstappen con la stessa scelta. Ora solo Ericsson è a zero soste perché anche Vandoorne è rientrato.

36° giro | Ed arriva anche la sosta per lo svedese. Ora tutti i piloti si sono fermati almeno una volta.

38° giro | Con le prime soste completate Hamilton comanda con 11 secondi su Vettel, 13 su Bottas, 21 su Verstappen e 30 su Ricciardo.

40° giro | Sono ancora in lotta Leclerc ed Alonso per l'ottava posizione. La Sauber tiene botta in rettilineo. Ferma intanto la Force India di Ocon con problemi al cambio. Viene attivata la VSC.

42° giro | La Ferrari decide di far rientrare Vettel per montare un treno di medie fresche ma il tedesco rientra in pista alle spalle di Verstappen oltre che di Bottas.

43° giro | Si riparte mentre vengono mostrati replay vari con Verstappen che colpisce Sirotkin rovinando l'ala anteriore ed il russo che perde la Williams in uscita di curva 9, andando poi a cambiare gomme. La Red bull perde la parte d'ala penzolante fuori dall'ultima curva ma può continuare.

45° giro | Hamilton ora ha 14 secondi di vantaggio su Bottas, 25 su Verstappen e 27 su Vettel.

47° giro | Rallenta la Mclaren di Vandoorne. Il belga ferma la monoposto in uscita dai box.

50° giro | Hamilton aumenta il suo vantaggio a 17 secondi su Bottas, e 26 su Verstappen. Vettel è a quasi 3 secondi dal finlandese. La sosta sembra non premiare la Ferrari che in questo momento ha perso due posizioni rispetto a prima del pit.

53° giro | Le prime cinque monoposto girano tutte sotto il minuto e 20. Bottas ha 33 giri sulle spalle e sembra mantenere un buon ritmo.

55° giro | Alonso chiede informazioni sul tempo. Il giro delle nuvole continua su Barcellona ma la pioggia vera non dovrebbe farsi vedere. Vettel intanto continua ad inseguire Verstappen ma non è veloce abbastanza da tornare sotto.

59° giro | Sorpasso di Perez su Leclerc per la decima posizione. Ottima, comunque, la gara del monegasco ancora in top ten. Davanti Hamilton comanda con 18 secondi su Bottas e 27 su Verstappen.

63° giro | Hamilton controlla il grande vantaggio su Bottas, con Verstappen che tiene a bada un Vettel incapace di avvicinarsi. Ricciardo è quinto davanti ad un ottimo Magnussen.

Fine | La gara termina con Lewis Hamilton che vince davanti a Valtteri Bottas e Max Verstappen. Vettel è quarto davanti a Ricciardo, Magnussen e Sainz. Chiudono la top ten Fernando Alonso, Sergio Perez e Charles Leclerc.

Segue la classifica di gara:

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.