F1 GP Australia, prove libere: le dichiarazioni dei piloti #1

di 18 marzo 2016, 20:35 Condividi
F1 | GP Australia, prove libere: le dichiarazioni dei piloti #1

In sintesi, vi riportiamo quanto è stato dichiarato dai piloti al termine delle prime prove libere del Gran Premio d'Australia.

Partiamo con i due piloti Mercedes, dove Lewis Hamilton si dichiara soddisfatto e carico per la nuova stagione di F1: "La monoposto si è comportata bene, anche se non siamo riusciti a mettere insieme un buon numero di giri. Sono stato fortunato a riuscire a fare qualche giro sull'asciutto. In generale, sono contento di essere qui e di essere di nuovo sulla monoposto. Ai box mi sentivo come un bambino che non vedeva l'ora di aprire i suoi regali di Natale". Sicuramente meno contento è Nico Rosberg: "Non è stato un buon inizio di weekend per me. Era veramente bagnato là fuori. Ed è un peccato che io abbia perso la monoposto durante le seconde prove libere - l'ala anteriore era piuttosto danneggiata, quindi i ragazzi avranno purtroppo del lavoro in più da fare. Mi scuso con loro e li ringrazio per il loro duro lavoro".

I due piloti della Ferrari si sono mostrati tutto sommato tranquilli, al termine delle prove libere, con un Kimi Raikkonen che guarda alle qualifiche, e soprattutto al format nuovo: "Vediamo come sarà il tempo domani, speriamo di avere un po' di giri all'asciutto, di correggere la monoposto e di vedere come andrà da lì in avanti. Domani proveremo per la prima volta il nuovo format delle qualifiche, sarà parecchio differente e dobbiamo vedere come si svilupperà. Ovviamente, qualcuno sarà più agitato, noi speriamo di fare tutte le cose giuste". Sebastian Vettel non ha voluto reputare la giornata completamente buttata via: "Le condizioni meteo non erano ideali, ma cosa possiamo farci? Era così per tutti. Ma non è stata una giornata da buttare: siamo riusciti a fare qualche giro per capire com'era la monoposto, ma in termini di preparazione per il weekend di gara, non c'è stato molto da imparare".

Speranze per un sabato più asciutto anche in casa Williams, con Valtteri Bottas che vuole semplicemente guidare la monoposto: "È stato difficile imparare qualcosa di nuovo oggi - non vedo semplicemente l'ora di scendere in pista domani - voglio guidare!". Felipe Massa: "Non c'è molto da dire. Abbiamo aspettato che la pista si asciugasse, quindi siamo rimasti ai box".

Niente panico e frustrazione neanche in casa Red Bull, anche Daniel Ricciardo guarda a sabato con fiducia: "Oggi è stata la vera definizione di Melbourne - quattro stagioni in un giorno solo. Non sono troppo frustrato per la giornata di oggi, nei giri che abbiamo fatto, sono stato piuttosto contento della monoposto. Semplicemente, è bello essere di nuovo alla guida". Daniil Kvyat: "Abbiamo cercato di ottenere il massimo dalla situazione, per poter riuscire ad affrontare domani e domenica. È impossibile dire come andranno le cose, non sarebbe saggio saltare alle conclusioni - dobbiamo aspettare domani".

In casa McLaren Honda, i piloti si sono detti soddisfatti, sperando che non ci siano brutte sorprese domani. Fernando Alonso: "Possiamo sentirci piuttosto contenti, dopo le prove di oggi. Siamo riusciti a fare quasi tutto oggi. Il piano per domani è piuttosto chiaro e strutturato. Speriamo di non essere tra i team che sbaglieranno qualcosa durante le qualifiche". Jenson Button guarda al format delle qualifiche: "È importante che i fan capiscano cosa succederà domani - loro rappresentano gran parte dello sport. Ed è bene che capiscano i motivi per questo cambio. Qualche team sbaglierà domani, ma penso che noi siamo ben preparati".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.