F1 | GP Cina, Valtteri Bottas è il poleman del 1000° GP. Ferrari in seconda fila

F1
GP Cina, Valtteri Bottas è il poleman del 1000° GP. Ferrari in seconda fila

Il finlandese della Mercedes conquista la pole davanti a Hamilton. Vettel davanti a Leclerc di 13 Aprile 2019, 09:15

Valtteri Bottas ha conquistato la pole position del Gran Premio di Cina. Il finlandese della Mercedes ha girato in 1:31.547 diventando così il poleman del 1000° GP. Al suo fianco partirà Lewis Hamilton, separato di soli 23 millesimi dal compagno di squadra.

Seconda fila per le Ferrari, con Sebastian Vettel terzo a 301 millesimi e, a sua volta, davanti di pochissimo rispetto a Charles Leclerc: 17 millesimi separano il tedesco ed il monegasco. 

Si procede a coppie: Red Bull è in terza fila con Verstappen e Gasly ma con mistero, visto che entrambi i piloti hanno preso bandiera prima di poter compiere un ultimo giro in Q3. Quarta fila Renault con Ricciardo-Hulkenberg, quinta fila Haas Magnussen-Grosjean. 

CRONACA

Q1 | Con Albon impossibilitato a disputare le qualifiche dopo il botto del mattino, le Williams inaugurano l’ora scendendo subito in pista e facendo segnare i primi tempi. A breve però entrano in pista tutti gli altri. Le Ferrari si portano in testa con Vettel (1:33.557) davanti a Leclerc di cinque decimi. Entrambi vengono scavalcati dalle Mercedes di Bottas (che va in testa) e Hamilton. Non solo: Verstappen si porta in terza posizione facendo scalare Vettel, mentre Leclerc sprofonda in undicesima posizione. Male ancora Gasly che al primo tentativo prende 8 decimi da Verstappen ed è in decima posizione. Anche Leclerc è costretto ad un altro giro per essere sicuro del passaggio in Q2. Ancora problemi per Antonio Giovinazzi che non riesce a completare nemmeno un giro dopo aver saltato tutta la FP1. Qualifiche finite per lui. Leclerc invece risale la classifica portandosi in seconda piazza a 54 millesimi da Bottas. Al termine degli ultimi decisivi giri restano esclusi Stroll, Russell, Kubica, Giovinazzi ed Albon.

Q2 | Passano tre minuti prima che i piloti scendano in pista: lo fanno tutti insieme e questo ovviamente crea traffico per il giro di lancio. Ferrari, Mercedes e Verstappen escono con gomma media per provare a passare il turno con questa mescola. Super giro di Bottas che si mette in testa con 1:31.728 addirittura con 9 decimi di vantaggio su Hamilton. Tra di loro si mettono Vettel, Leclerc e Verstappen. Gasly si piazza in sesta posizione davanti a Kvyat, Magnussen, Ricciardo ed Hulkenberg. Si esce per l’ultimo tentativo con Bottas che va in pista con una gomma morbida e Hamilton che conferma la scelta della media. Leclerc resta ai box, Vettel e Verstappen riprovano anche loro con la morbida. Hamilton si porta in testa con 1:31.637 mentre si definisce l’elenco dei piloti per la Q3. Restano esclusi Kvyat, Perez, Raikkonen, Sainz e Norris.

Q3 | Due Mercedes, due Ferrari, due Red Bull, due Haas e due Renault sono ancora in pista per l’ultima parte delle qualifiche. Il primo a lanciarsi è Daniel Ricciardo in 1:34.285. Hamilton scende a 1:31.570 ma Bottas migliora il tempo dell’inglese di 7 millesimi. Verstappen è a mezzo secondo in terza posizione prima che arrivino le Ferrari. Vettel è davanti a Max per quasi un decimo in terza posizione, Leclerc è dietro l’olandese in quinta. Si torna in pista per l’ultimo decisivo tentativo. Hamilton non riesce a migliorare mentre Bottas scende a 1:31.547 e conquista la pole del 1000° GP. Vettel migliora e sale a 3 decimi di distacco con soli 17 millesimi di vantaggio su Leclerc. Verstappen e Gasly in terza fila, le due Renault in quarta con Ricciardo davanti a Hulkenberg di soli 4 millesimi e le Haas chiudono la top ten senza far segnare un giro. Strano quanto successo in Red Bull con entrambi i piloti che hanno preso bandiera.

Segue la classifica delle qualifiche.

Condividi