F1 | GP Cina 2019, gara: Mercedes, Ferrari, Red Bull

F1 GP Cina 2019, gara: Mercedes, Ferrari, Red Bull

Mercedes porta a casa la terza doppietta di fila di 14 Aprile 2019, 17:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo il Gran Premio della Cina.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Non è stato il più semplice dei fine settimana, ma che risultato fantastico per la squadra, tutti hanno lavorato duramente per ottenerlo. Venendo qui, non sapevamo esattamente dove saremmo stati rispetto alla Ferrari, dato che erano così veloci in Bahrain. Valtteri è stato veloce per tutto il weekend e ha fatto un ottimo lavoro oggi. Questa doppietta è speciale in occasione del 1000° Gran Premio. La partenza è stata quella in cui ho fatto la differenza, dobbiamo continuare così. Il Team LH China è stato incredibile per tutto il weekend, un grande grazie va a loro. Mi hanno accolto dal momento in cui sono arrivato all'aeroporto, all'hotel ogni mattina e ogni notte, ogni singolo giorno, e poi anche in pista, un grande ringraziamento a tutti quelli che mi hanno supportato. Non ho davvero idea di come andranno le prossime gare, ma sono decisamente elettrizzato".

77 | VALTTERI BOTTAS

"Per noi, come team, è stato davvero un inizio perfetto di stagione, non avremmo potuto immaginare di ottenere tre doppietta di fila, quindi un grande ringraziamento a tutti per il loro duro lavoro. Siamo riusciti a massimizzare ogni singola opportunità; per me è stato un po' deludente, perché ero in pole position, e la gara l'ho persa alla partenza. Abbiamo avuto un forte passo gara qui a Shanghai, molto meglio che in Bahrain. Siamo in una buona posizione, ma dobbiamo continuare a spingere. Questa pista è davvero unica nel suo layout e Baku avrà sfide molto diverse, quindi tutto sarà di nuovo interessante tra due settimane".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

“Siamo contenti di esserci guadagnati un posto sul podio, ma nel complesso non possiamo dirci soddisfatti del tutto perché oggi eravamo troppo lenti. Speravamo di essere più a punto e di potercela giocare con le Mercedes ma non è stato così. Inoltre, è un peccato non essere riusciti a concludere con un terzo e quarto posto. Per quanto riguarda le decisioni del muretto box oggi la priorità è sempre stata la squadra della quale Charles e io siamo consapevoli di essere al servizio. Siamo liberi di fare la nostra gara ma prima di tutto dobbiamo mettere in condizione la Ferrari di lottare con i suoi rivali. Nel complesso penso che abbiamo una buona macchina ma non siamo ancora stati in grado di liberarne completamente il potenziale. Stiamo imparando molto di questa vettura, quindi è importante accumulare giri su giri per aumentare il feeling con essa. Stiamo ottenendo una rappresentazione sempre più chiara di ciò che ancora ci manca in questa fase, quindi credo che le prossime settimane saranno importanti per noi così da poter impostare la strada giusta per i prossimi mesi”.

16 | CHARLES LECLERC

“Non è stata di sicuro una delle gare più facili della mia carriera visto che oggi sembrava non avessimo proprio il passo per lottare là davanti con i nostri rivali. La mia partenza è stata buona poi, sia io che Sebastian, abbiamo iniziato a faticare con le gomme. Abbiamo scambiato le posizioni e pensavo che lui sarebbe riuscito ad avvantaggiarsi su di me ma non è andata così e questo non ha fatto bene alla mie gomme dal momento che si sono surriscaldate e come conseguenza ho perso del tempo. Con il mio secondo set di gomme speravamo di riuscire ad arrivare fino in fondo ma purtroppo mi sono dovuto fermare ancora e così ho perso una posizione. Ci siederemo tutti insieme per capire che cosa poteva essere fatto in maniera migliore e ci presenteremo alla prossima gara ancora più forti per provare a cercare il risultato che vogliamo.”

a

RED BULL

10 | PIERRE GASLY

"Sono contento di segnare il mio primo giro più veloce in F1, oggi. Abbiamo visto che abbiamo avuto un margine molto ampio dietro di noi, negli ultimi giri, quindi abbiamo deciso di proseguire e fare un pit stop in più che ha funzionato. Durante la gara ho cercato di mantenere il passo, curando le gomme. Sto diventando sempre più sicuro, penso che faremo un passo in avanti ogni fine settimana, ma naturalmente mi piacerebbe farne di più ogni volta. C'è ancora del lavoro da fare per la prossima gara, ma la cosa buona è che so cosa ho bisogno di migliorare e cosa posso fare meglio. Siamo abbastanza felici di finire a punti e di aver ottenuto il punto extra per il giro più veloce. Domani e dopodomani lavorerò al simulatore e ci prepareremo per la prossima gara".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Non è stata una gara facile, ma come squadra abbiamo fatto un ottimo lavoro. Abbiamo pianificato una buona strategia per superare una Ferrari e stare davanti, quindi abbiamo massimizzato il risultato. E' stato molto divertente con Seb. Siamo in una buona posizione e ci manca ancora qualcosa per combattere con Mercedes e Ferrari, ma ad ogni gara conquistiamo punti solidi".

Condividi