F1 GP Canada, gara: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull

Trionfo per Vettel, gara in difesa per Hamilton
F1 | GP Canada, gara: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull
di 11 giugno 2018, 13:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo il Gran Premio del Canada, vinto da Sebastian Vettel.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Oggi è stata una giornata difficile, ma sono molto grato di aver concluso la gara di oggi e di aver ottenuto punti, fin dall'inizio ho perso potenza e il mio motore si stava surriscaldando. Ho pensato che prima o poi si sarebbe rotto, ma ha continuato ad andare, avrei perso molti più punti oggi, quinto non è il risultato migliore, ma poteva andare molto peggio, la Ferrari ha fatto un lavoro leggermente migliore e ha portato un pacchetto migliore, ma siamo molto vicini, i ragazzi stanno lavorando davvero sodo, ma ognuno di noi può sempre fare meglio e migliorare. Manterremo la testa bassa, continueremo a spingere e resteremo positivi".

77 | VALTTERI BOTTAS

"Abbiamo provato tutto quello che potevamo provare, ma non penso che abbiamo avuto realmente la possibilità di lottare per la vittoria di oggi.Ho avuto una partenza entusiasmante. Ho duellato ruota contro ruota con Max, abbiamo combattuto duramente, ma è stato tutto corretto. La Ferrari ha controllato la gara e oggi non siamo stati abbastanza veloci. Sono rientrato a fine gara per risparmiare un po' di carburante, ed è il motivo per cui Max è arrivato così vicino: eravamo l'unica squadra al top che non avesse portato un nuovo motore per questa gara, tutti avevano un propulsore potenziato. Speriamo che l'introduzione del nostro nuovo motore in Francia ci aiuti nella lotta contro la Ferrari e Red Bull".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"Questa vittoria è molto importante per i nostri tifosi e per il nostro team, oggi è un giorno speciale. 40 anni fa Gilles ha vinto qui, poi 14 anni fa Michael e stavo pensando a quello, oggi. All'inizio ho provato a costruire un margine, sono stato contento del mio primo giro e poi è uscita la safety car e ho dovuto ricominciare da capo. Durante i miei ultimi 10 giri ho pregato che la mia macchina non avesse problemi! I punti sono sempre importanti, ma oggi questa vittoria significa molto e non solo in termini di Campionato, la stagione è ancora lunga e ci sono molte gare da disputare, la cosa principale è che la nostra macchina sia forte e che rimanga così, così che possiamo combattere".

7 | KIMI RAIKKONEN

"L'errore di ieri nelle qualifiche non ci ha messo in una buona posizione per la gara, il sorpasso è stato molto difficile, ho cercato di superare Hamilton dopo il mio pit-stop, ma non ha funzionato. È stata una sorpresa, perché su questa pista ci si aspetterebbe di vedere sorpassi e combattimenti, invece è stata una storia simile a due settimane fa a Monaco: la gara è stata noiosa e non è successo molto".

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO

"In realtà è stata una bella giornata e non penso che avrei potuto fare molto di più. So che è il quarto posto, ma in realtà sono felice. Non sapevo quanto aspettarmi su questa pistam perché la realtà è che non è così facile sorpassare qui. Sono davvero contento di quello che ho fatto e di quello che ha fatto la squadra. Abbiamo fatto tutto il possibile. Non è stato il weekend più tranquillo da parte mia, avevamo il motore aggiornato ma abbiamo avuto qualche problema nel tentativo di calibrarlo, penso che sia la parola giusta, anche durante la gara non è stato così facile. Sto guardando i lati positivi (ride) abbiamo anche preso due punti da Lewis, quindi siamo ancora in campionato, siamo ancora lì. Un'ultima cosa, è il compleanno di mia madre, buon compleanno, mamma".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Per tutto il weekend siamo stati molto competitivi e in gara, con le gomme che avevamo, penso che abbiamo massimizzato la nostra strategia e siamo molto contenti del risultato. Quando ti senti sicuro della macchina, puoi fare un buon lavoro e, durante la gara, penso che abbiamo gestito la macchina nel modo migliore possibile con le gomme Hypersoft. In questo tipo di gara devi gestire molto, prima di tutto il carburante, poi anche le gomme, hai la pressione che arriva da dietro. La gara è stata in un certo senso forse un po' noiosa, ma d'altra parte era necessario concentrarsi sul fare un buon lavoro. Seb è stato molto veloce oggi e ho potuto sentire subito come ci mancasse la massima velocità. Le gomme si sono mantenute molto bene alla fine, quando stavo sfidando Valtteri; di sicuro abbiamo un'auto molto competitiva al momento, ma non penso che possiamo puntare alla vittoria su ogni pista".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.