F1 GP Brasile: Hamilton ringrazia Ocon e vince su Verstappen e Raikkonen. Mercedes Campione

Il francese butta fuori Verstappen da doppiato e gli nega la vittoria
F1 | GP Brasile: Hamilton ringrazia Ocon e vince su Verstappen e Raikkonen. Mercedes Campione
di 11 novembre 2018, 19:54

Clamoroso quello che succede ad Interlagos. Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Brasile, la Mercedes è Campione Costruttori per la quinta volta di fila ma la gara è pesantemente condizionata da quello che succede poco dopo la metà dei giri percorsi. Max Verstappen dopo aver preso il comando della corsa con autorità viene speronato da Esteban Ocon, doppiato, e perde la leadership consegnando, di fatto, la gara ad Hamilton che porta a casa la sua vittoria numero 72. Sul podio con loro due va Kimi Raikkonen, oggi in palla con la Ferrari ed ottimo nel difendersi dalla rimonta di Daniel Ricciardo. Sebastian Vettel, opaco, giunge sesto alle spalle anche della Mercedes di Valtteri Bottas.

La gara, come detto, vive un colpo di scena clamoroso all'inizio del 44° giro, quando Esteban Ocon da doppiato si mette in scia a Max Verstappen sul rettilineo iniziale e dopo averlo affiancato in curva 1 lo sperona in quella successiva mandandolo in testacoda e facendogli, di fatto, perdere la gara, nemmeno fosse in lotta per la posizione. Una manovra incomprensibile che costa uno Stop&Go di dieci secondi al francese ma che porterà ad ulteriori polemiche visto il suo ruolo di pilota Mercedes. Un gran peccato per l'olandese della Red Bull che, dopo aver condotto una prima metà di gara semplicemente fantastica condita da ottimi sorpassi, perde una vittoria che sarebbe stata più che meritata concludendo con il fondo pesantemente danneggiato e le gomme spiattellate. La Mercedes, con questo risultato, porta a casa per la quinta volta di fila il titolo costruttori. 

CRONACA

Tra i primi nove solo le due Ferrari di Vettel e Raikkonen partono con gomme soft contro le supersoft degli altri otto. Dalla decima posizione in poi, invece, Ricciardo e Perez sono su supersoft e Hartley su medie contro le soft degli altri. Piccolo problema all'avvio per Vettel che poi recupera la sua posizione. 

Partenza | Partenza buona di Vettel ma ancora migliore di Bottas che all'esterno della prima curva riesce a passare la Ferrari del tedesco. Raikkonen resiste agli attacci di Verstappen con Leclerc che si porta in sesta posizione. Bene Ricciardo che ne guadagna due.

2° giro | Grandissima lotta tra le Renault che si toccano anche alla fine del giro.

3° giro | Max Verstappen indiavolato. L'olandese prende il GPV e passa all'esterno Raikkonen in curva 1. 

4° giro | Altro giro ed altro sorpasso su Vettel con Raikkonen che approfitta di un leggero lungo del tedesco in curva 4 e passa in quarta posizione. 

5° giro | Hamilton non scappa via, mantiene poco più di un secondo su Bottas mentre Verstappen si avvicina. Seguono Raikkonen, Vettel e Ricciardo che è già sesto. 

7° giro | Verstappen come un'ombra su Bottas ma la Mercedes di motore riesce a salvarsi sul dritto. 

8° giro | Le gomme soft iniziano a funzionare con le Ferrari che si avvicinano alla Red Bull dell'olandese.

9° giro | Altro giro con Hamilton che porta il vantaggio a due secondi sul compagno. Arriva il blistering sulle supersoft dei primi. 

10° giro | Stavolta Verstappen resta attaccato quanto basta alla Mercedes del finlandese e riesce a passarlo alla grande in curva 1

11° giro | Bellissima lotta tra i due finlandesi di Ferrari e Mercedes. con Vettel e Ricciardo che seguono vicinissimi. Intanto Verstappen si avvicina su Hamilton. 

13° giro | Bottas sta rallentando tutto il gruppo. Bello il sorpasso di Magnussen su Ericsson che è crollato in 14a posizione. 

14° giro | Verstappen è a 1.1 da Hamilton e guadagna sull'inglese. Bottas tiene ancora dietro Raikkonen, Vettel e Ricciardo con Leclerc non troppo distante. 

16° giro | Ancora bravo a difendersi Bottas dall'aggressivo Raikkonen mentre dietro si osserva la situazione. Dentro Alonso per la sua prima sosta.

17° giro | Hamilton si porta dietro Verstappen a un secondo e mezzo. Bottas è a 7 secondi seguito da Raikkonen, Vettel e Ricciardo. Seguono Leclerc, Grosjean, Magnussen e Gasly.

19° giro | GPV di Verstappen mentre Bottas rientra per montare gomme medie. Ora le Ferrari hanno pista libera. Brutto il blistering sulla gomma anteriore sinistra. L'inglese rientra ai box.

20° giro | Gomma media anche per Hamilton che non poteva restare ancora in pista. Verstappen è primo davanti alle due Ferrari. L'inglese rientra dietro Grosjean. 

21° giro | GPV per Max che sta spingendo fortissimo. Testacoda di Ericsson che poi rientra ai box lentamente.

22° giro | GPV di Hamilton mentre Verstappen continua a comandare davanti alle Ferrari.

23° giro | Hamilton è sesto dietro Charles Leclerc ma sul rettilineo finale passa il monegasco.

24° giro | Verstappen comanda su supersoft con otto secondi sul duo Ferrari su soft, e 12 secondi sul compagno Ricciardo sulla sua stessa gomma. 

26° giro | Raikkonen intanto allunga su Vettel. Verstappen ha 18 secondi su Hamilton, che pare essere il suo diretto avversario per la vittoria. L'inglese lamenta di non sentire a dovere le gomme medie. 

27° giro | Hamilton si prende un altro secondo da Verstappen e perde tre decimi da Leclerc. Davanti i primi quattro girano sotto il minuto e 14, Hamilton segna 14.9

28° giro | Entra Sebastian Vettel per la sua sosta. Vengono montate gomme medie sulla Rossa. Il tedesco esce dietro Magnussen. 

29° giro | GPV di Daniel Riccardo che scende sotto il minuto e 13 in 1:12.919. Magnussen si sposta per far passare Vettel. 

30° giro | Ora Vettel ha davanti Grosjean e Bottas. Davanti Verstappen gestisce i quasi 10 secondi su Raikkonen. 

31° giro | Vettel passa il francese e si lancia all'inseguimento di Valtteri Bottas. 

32° giro | Pit per Raikkonen. Il finlandese esce alle spalle di Bottas e di Vettel. Le due Red Bull non si sono ancora fermate e potrebbero montare gomme soft per andare alla fine. 

34° giro | Arriva il ritiro per la Renault di Nico Hulkenberg mentre Vettel non riesce ad avvicinarsi alla Mercedes di Bottas per tentare l'attacco, con Raikkonen che sembra più in palla del tedesco.

35° giro | Vettel si sposta lasciando passare Raikkonen. 

36° giro | Pit per Verstappen che monta la gomma soft per andare fino alla fine. L'olandese di mette in caccia di Lewis Hamilton. Raikkonen fa segnare il giro più veloce. 

37° giro | Ricciardo è in testa in attesa del suo pit con Hamilton a 10 secondi e Verstappen a 1.6 dall'inglese. 

38° giro | Doppiati ora davanti a Bottas e Raikkonen: sono le due Mclaren. Verstappen guadagna su Hamilton e fa segnare il GPV. 

40° giro | Arriva il sorpasso di Max Verstappen su Lewis Hamilton per la prima posizione! L'olandese si prende la testa della corsa con Hamilton che tenta di resistere. 

41° giro | Pit per Ricciardo che ora è alle spalle di Sebastian Vettel. Verstappen ha già preso due secondi su Hamilton. 

42° giro | GPV di Daniel Ricciardo che ormai è sugli scarichi di Vettel. Davanti a loro ci sono Bottas e Raikkonen

43° giro | Raikkonen ancora timido su Bottas mentre Ricciardo ci prova con Vettel ma viene accompagnato all'esterno dal tedesco in curva 1. La Red bull però è velocissima. 

44° giro | Succede di tutto. Mentre Raikkonen passa Bottas, davanti Ocon fa una manovra senza senso mentre viene doppiato da Verstappen: come se fosse in lotta per la posizione gli prende la scia col DRS ed all'interno di curva 2 lo sperona mandandolo in testacoda. L'olandese si riprende ma è a sei secondi da Hamilton che ringrazia il suo "compagno" Mercedes Ocon.

46° giro | La macchina di Verstappen è danneggiata ma non abbastanza, perchè l'olandese recupera ancora sull'inglese. Intanto Ricciardo si prende di forza la quinta posizione su Vettel. 

49° giro | La manovra di Ocon lascia sbigottiti. Comunque Hamilton ora comanda con 4.5 sull'olandese, 6.1 su Raikkonen e 9.4 su Bottas. Seguono Ricciardo, Vettel e Leclerc ottimo settimo.

52° giro | Mentre si attende il risultato dell'investigazione su Ocon, Verstappen è a 4.5 su Hamilton con fondo distrutto e gomme spiattellate. 

54° giro | La Ferrari cambia strategia con Sebastian Vettel chiamandolo ai box per montare gomme supersoft. Il tedesco torna in pista in settima posizione. 

56° giro | Verstappen non ci sta e recupera ancora tempo su Hamilton portandosi sotto i 4 secondi. Sulla Mercedes dell'inglese si vede ancora il blistering. 

57° giro | L'olandese scende a 3.4 con 1.11.9. Raikkonen è terzo a 1.9 dalla Red Bull. GPV per Vettel, Stop&Go per Ocon. 

58° giro | Vettel passa Leclerc riportandosi in sesta posizione. 

59° giro | Ed ecco un altro sorpasso clamoroso di Ricciardo che fulmina Bottas in curva 1. L'australiano si porta in quarta posizione a 4 secondi da Raikkonen mentre in Mercedes si guardano le gomme. Ocon sconta la sua penalità. 

60° giro | Il finlandese della Mercedes torna ai box per una seconda sosta e monta gomme Soft. 

63° giro | Il vantaggio di Hamilton scende a 2.7 su Verstappen, con l'olandese che prova ancora a spingere. Raikkonen segue a 2.6 mentre Ricciardo è indiavolato e arriva a 2.4 sulla Ferrari. Vettel insegue Bottas per la quinta posizione. 

65° giro | Ricciardo sempre più vicino a Raikkonen. 

66° giro | Il doppiaggio di una Williams e della Mclaren di Alonso fa perdere tempo a Hamilton. Verstappen è sotto i due secondi. Bottas fa segnare il giro più veloce.

67° giro | Max ora ha strada libera davanti a Hamilton, Ricciardo punta Raikkonen per il podio. 

68° giro | Ancora doppiati per Hamilton e Verstappen si avvicina ancora.

69° giro | Blistering ancora accentuato all'anteriore per Hamilton, Max è a 1.6. 

Ultimo giro: finisce con Lewis Hamilton che vince davanti a Max Verstappen, che avrà da recriminare parecchio, e Kimi Raikkonen che riesce a difendersi da Daniel Ricciardo, giù dal podio per pochi decimi. Valtteri Bottas è quinto davanti a Sebastian Vettel. Ottimo Charles Leclerc settimo davanti alle Haas di Romain Grosjean e Kevin Magnussen. Sergio Perez chiude la top ten.

Tra Verstappen ed Ocon finisce così alla pesa:

Segue il risultato di gara.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.