F1 GP Brasile 2018, libere: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull

Il venerdì di Interlagos ha visto Verstappen e Bottas davanti nella classifica delle due sessioni
F1 | GP Brasile 2018, libere: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull
di 09 novembre 2018, 22:59

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull, dopo le prove libere del venerdì del Gran Premio del Brasile, ventesima prova del mondiale di F1 2018. Ad Interlagos, il penultimo weekend stagionale è partito con Max Verstappen e Valtteri Bottas avanti rispettivamente in FP1 ed FP2. Nel complesso, tra i top team sembra regnare l'equilibrio, più in ottica gara che in ottica qualifica, dove Mercedes e Ferrari paiono avere qualcosa in più.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON


"E' stato un giorno relativamente normale, nel quale abbiamo ottenuto tutto quello che volevamo. Il feeling con la macchina era migliore che in Messico, anche se stiamo ancora lavorando su alcune problematiche. Il ritmo non era niente male, per cui dobbiamo solo lavorarci su e migliorare ancora. Nelle FP2 la macchina era abbastanza difficile da guidare, a causa del vento e soprattutto delle raffiche, in alcune curve. Domani è prevista pioggia, ma a me piace guidare in quelle condizioni, per cui non mi sento preoccupato. Dobbiamo solo essere sicuri di essere abbastanza veloci sull'asciutto. Lì davanti siamo tutti molto vicini, ma credo che la nostra macchina abbiamo molto potenziale. Dobbiamo solo provare a tirarlo fuori".

77 | VALTTERI BOTTAS


"Ho avuto sensazioni miste questo venerdì, con una FP2 decisamente migliore della FP1. La mattinata è stata alquanto difficile, con molti errori. Ho commesso molti bloccaggi e ho avuto molti giri abortiti; di conseguenza, è stato complicato trovare ritmo. Al pomeriggio, invece, la situazione è migliorata molto. Il passo sembra buono, ma la pista è corta e i margini sono minimi. Non c'è stato granché degrado degli pneumatici, ma ci si aspettano temperature alte domenica, per cui dobbiamo aspettare e vedere se ci potranno essere problemi. Domani invece potrebbe piovere, ma non sono preoccupato. Quest'anno la macchina si è sempre comportata bene in quelle condizioni. I tre top team sono molto vicini, per cui non ci possiamo dire pienamente soddisfatti. Tutti lavoreranno durante la notte per migliorare le loro prestazioni; quindi anche noi dovremo continuare a spingere".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL


"Oggi è stato un venerdì decente, con dei buoni run. La più grande preoccupazione avuta oggi è stata una vite finita nell'abitacolo, in mezzo ai miei piedi. Alla fine l'abbiamo trovata, per cui tutto a posto. In generale la situazione è buona, anche riguardo la gestione degli pneumatici. Domenica però sarà difficile. Sulla macchina c'è ancora da lavorare, non essendo perfetta. Se però riusciremo a trovare il giusto equilibrio nella finestra d'utilizzo, allora credo che potremo far bene. Dovrebbe far più caldo nei prossimi giorni, e ciò potrebbe complicare la gestione delle gomme. Vedremo".

7 | KIMI RAIKKONEN


"Quella di oggi non è stata una giornata facile, anzi. E' stata complicata sotto diversi aspetti, ma è solo venerdì e a volte capita. Spesso, durante il primo giorno di prove soffriamo qua e là, ci sono punti della pista dove andiamo meglio ed altri dove andiamo peggio, ma succede. Per quanto riguarda gli pneumatici, la mescola più dura sembrava un po' scivolosa, ma era più o meno quello che ci aspettavamo. Di sicuro abbiamo del lavoro da fare. Apporteremo dei cambiamenti e poi vedremo dove potremo arrivare".

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO


"E' stato un pomeriggio positivo, con un buon ritmo sia nella FP1 che nella FP2. Qui è sempre complicato trovare un settaggio perfetto, in quanto è una pista esigente con gli pneumatici. Al mattino, sotto questo aspetto abbiamo un pò faticato, ma nelle FP2 le cose sono andate meglio. Però siamo ancora a tre decimi per cui, in queste condizioni, credo che sarà difficile lottare per la pole. Gli altri non sono ancora saliti di prestazione, ma il nostro passo è solido ed è a quello che dobbiamo puntare, a causa della penalità che dovrò subire in griglia. Ho saputo della penalità la scorsa settimana, poiché il turbo è stato sfortunatamente danneggiato da un marshal, che in Messico ha usato un estintore sulla macchina. Non ci posso fare niente e sono pronto a fare una buona qualifica, a correre duro e tirar fuori il massimo dal weekend".

33 | MAX VERSTAPPEN


"Mi sono sentito a mio agio con la macchina sin dalla prima volta in cui sono saltato nell'abitacolo stamattina, e ciò non succede spesso qui. La macchina è andata bene, ma ho trovato un po' di traffico nel mio giro veloce, per cui sento che possiamo migliorare come tempo. Visto che questa pista non si adatta granché alla nostra macchina, non ho molte aspettative sulle qualifiche e il nostro obiettivo è la gara. Pur se nelle FP2 ho perso tanto tempo e non abbiamo potuto completare il lavoro come volevamo, credo che il nostro ritmo sui long run sia ottimo. Sono fiducioso sul fatto che, domani, con poche modifiche potremo ottenere il set-up che voglio. Oggi pomeriggio ho tardato a scendere in pista per una piccola perdita d'olio; volevamo assicurarci che tutto fosse a posto e credo che il problema non si ripresenterà. Guardando al meteo, oggi doveva piovere e non l'ha fatto; non so quindi se potremo contare nei prossimi giorni su un aiuto del genere".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.