F1 | GP Belgio, FP3: Ferrari ancora davanti con Leclerc, botto per Hamilton

F1
GP Belgio, FP3: Ferrari ancora davanti con Leclerc, botto per Hamilton

Il campione del mondo va a sbattere a Fagnes. Mercedes danneggiata, pilota ok di 31 Agosto 2019, 13:09

L'ultima sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio vede ancora le Ferrari comandare il gruppo in vista delle qualifiche. Il miglior tempo nella FP3 è di Charles Leclerc in 1:44.206, con quattro decimi e mezzo di vantaggio sull'altra Rossa di Sebastian Vettel. 

Terza posizione per la Mercedes di Valtteri Bottas, distanziato mezzo secondo dal miglior tempo davanti all'ottimo Daniel Ricciardo con la Renault, sicuramente la sorpresa della sessione con un'ala molto scarica. Segue Max Verstappen in quinta posizione. L'olandese ha girato a sua volta con un'ala dietro davvero piatta, nel tentativo di sopperire alla differenza di velocità in rettilineo rispetto a Mercedes e Ferrari. Il distacco, in ogni caso, è stato di un secondo e un decimo da Leclerc. 

Molto bene anche Sergio Perez, fresco di rinnovo e sesto con la Racing Point a 1.3 dal miglior tempo. Segue, settimo, Lewis Hamilton. Il campione in carica è stato protagonista di un botto a metà sessione: allargatosi roppo per l'ingresso alla chicane Fagnes, ha perso il posteriore della Mercedes andando a sbattere piuttosto violentemente nelle protezioni. Nessuna conseguenza per il pilota, mentre la W10 ha riportato danni ingenti sulla parte anteriore sinistra e ci sarà da lavorare per i meccanici in vista delle qualifiche.

In top ten anche il duo Alfa Romeo, con Kimi Raikkonen ottavo davanti ad Antonio Giovinazzi, entrambi a 1.4 da Leclerc e davanti a Pierre Gasly, al ritorno in Toro Rosso dopo lo scambio di sedile con Alex Albon. Il thailandese, che partirà dal fondo per la nuova PU montata sulla Red Bull, si è concentrato sul passo gara ed è ultimo dietro le Williams di Russell e Kubica.

Seguono i tempi di sessione. Le qualifiche partiranno alle 15:00.

F1 | GP Belgio, FP3: Ferrari ancora davanti con Leclerc, botto per Hamilton 1


Condividi