F1 GP Bahrain, qualifiche: la parola ad Haas, McLaren e Sauber

Grande delusione per la McLaren Honda di 08 aprile 2018, 11:30 Condividi

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Haas, Mclaren e Sauber dopo le qualifiche del Gran Premio del Bahrain, seconda prova del mondiale di F1 2018.

HAAS

8 | ROMAIN GROSJEAN

"Non so cosa sia successo, abbiamo avuto un giro di riscaldamento molto difficile, con molte monoposto fuori e nessun grip. Non c'è molto altro da dire, a parte questo e che non sono riuscito a fare di meglio. Abbiamo bisogno di capire cosa sia successo, ma sono deluso".

20 | KEVIN MAGNUSSEN

"E' andata bene e sono molto felice di come siano andate le cose in qualifica. Sono felice, ma si può sempre trovare cosa migliorare, in qualifica però abbiamo dato veramente tutto. Il passo gara non è ancora certo, ma sembra buono. Non era male venerdì, quindi rimaniamo positivi, anche se dovremo far girare le gomme nella finestra giusta".

MCLAREN

2 | STOFFEL VANDOORNE

"Ci aspettavamo un po' di più in qualifica, mi sentivo comunque a mio agio con la monoposto. Ogni decimo è importante per noi e fa tutta la differenza, dobbiamo continuare a migliorare. C'è ancora molto lavoro da fare, ma penso si possa gareggiare domani. Abbiamo mostrato un buon passo durante i long run e il bilanciamento è abbastanza buono. Dobbiamo cogliere ogni opportunità come a Melbourne. Speriamo di fare una buona gara oggi".

14 | FERNANDO ALONSO

"Oggi non è andata proprio bene, la nostra qualifica è andata peggio di quanto ci aspettassimo. Il nostro giro secco non è ancora ottimale, non riusciamo a ottenere il massimo dalle gomme e dobbiamo capire come mai. Il passo gara è decisamente meglio, riusciamo a gestire le gomme posteriori. Però, la nostra posizione di partenza è abbastanza compromessa, vediamo cosa riusciremo a fare. Non è la fine del mondo non arrivare in Q3. E' successa la stessa cosa in Australia, e siamo finiti a punti, quindi speriamo di ripeterci".

SAUBER

9 | MARCUS ERICSSON

"Sfortunamente, non siamo riusciti a fare quel passo in avanti verso la fine della Q1, come hanno fatto i nostri avversari, la Q2 era possibile. E' bello vedere che comunque stiamo facendo passi in avanti. Ci aspettiamo di lottare a metà schieramento in gara, vediamo cosa sarà possibile fare".

16 | CHARLES LECLERC

"Abbiamo avuto un buon venerdì, ma la qualifica è stata molto impegnativa. Non siamo ancora dove vogliamo essere, ma abbiamo molto lavoro da fare per adattare questa monoposto. Sto imparando come guidare con molto sottosterzo, che mi sta dando qualche problema al momento. Ma imparerò da questa esperienza e farò del mio meglio per tornare più forte. Il passo di oggi è promettente, sarà importante partire bene e recuperare posizioni".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.