F1 GP Bahrain, qualifiche: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Grande soddisfazione per Gasly, ancora molto da fare in Williams
F1 | GP Bahrain, qualifiche: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso
di 08 aprile 2018, 11:05

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le qualifiche del Gran Premio del Bahrain, seconda prova del mondiale di F1 2018.

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ

"Sono felice di quanto ottenuto in qualifica, abbiamo fatto dei progressi e siamo più vicini di quanto pensassimo. Abbiamo mancato la Q3 per pochissimo, ma non è male partire dodicesimi. Credo che si possa arrivare a punti e c'è una grandissima opportunità per noi. Sarà una gara lunga, e la gestione delle gomme sarà molto molto importante".

31 | ESTEBAN OCON

"Mi sento piuttisto soddisfatto della nostra performance. Siamo tornati in Q3 dopo uno sforzo enorme del team nelle ultime due settimane. Abbiamo fatto molto lavoro ieri, tra test e capire la monoposto e possiamo già vederne i miglioramenti rispetto a Melbourne. E' un buon segno per il futuro e mostra la forza di questo team anche sotto pressione".

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL

"E' stato un weekend veramente difficile. E' stato deludente per il team, con entrambe le monoposto eliminate in Q1. Molte cose sono andate nel verso sbagliato. Non c'è bilanciamento, non c'è abbastanza grip e abbiamo bisogno di più velocità. L'anno scorso in qualifica, il mio giro è stato di quattro decimi più veloce rispetto a ieri. Speriamo di migliorare in gara".

35 | SERGEY SIROTKIN

"Speravamo in qualcosa di meglio. Il primo giro fatto è stato veramente buono, non credo potessimo ottenere molto di più. Il secondo giro è stato compromesso da un giro di preparazione affollato, con altre tre o quattro monoposto. Rispetto a Melbourne abbiamo fatto un lavoro decisamente migliore. Miglioriamo in un'area, poi ci manca qualcosa da qualche altra parte. Sono felice perché stiamo progredendo e non facciamo più gli errori di Melbourne. Personalmente, di questo sono contento".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"Avrei preferito qualificarmi sesto, ma in Q3 le cose sono sfuggite di mano, non sono riuscito a ripetere i tempi sul giro, altrimenti sarei stato quinto. Avremo qualsiasi occasione per lottare in gara, perché il passo gara era molto simile a quello dei nostri avversari. Il nostro obiettivo rimane comunque batterli".

55 | CARLOS SAINZ JR.

"Ho cercato il bilanciamento della monoposto per tutto il weekend e non sono mai stato pienamente a mio agio durante le qualifiche, è stato difficile mettere insieme un giro perfetto. Tuttavia, sono molto più felice dei long run e ci sono molte più possibilità durante la gara, e questo apre a molte possibilità. Possiamo finire più avanti e fare una buona gara".

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY

"La mia qualifica migliore in F1! E' stata una giornata fantastica... Il team ha lavorato veramente molto, sin dall'inizio del weekend ed è bello vedere questo sforzo ripagato. Mi sono sentito a mio agio nella monoposto, e sono molto felice. Sin dal primo giro in qualifica sentivo che fossimo parecchio veloci, ma dovevamo mettere tutto insieme in Q3 e ce l'abbiamo fatta! Credo che in gara saremo almeno in lotta con la Renault e la Haas. Abbiamo bisogno di lavorare molto e riuscire ad avere una monoposto veloce come in qualifica".

28 | BRENDON HARTLEY

"Un déjà vu di Melbourne, ho mancato la Q3 qua" Abbiamo intrapreso la giusta direzione. Il team ha portato un aggiornamento che ci ha fatto recuperare molto tempo. Posso sentirmi comunque molto soddisfatto, perché tutti hanno fatto un gran lavoro"

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.