F1 GP Bahrain, gara: le dichiarazioni di Force India, Renault, Toro Rosso e McLaren

F1 | GP Bahrain, gara: le dichiarazioni di Force India, Renault, Toro Rosso e McLaren
di 04 aprile 2016, 11:00

Vi riportiamo le dichiarazioni dei piloti di Force India, Renault, Toro Rosso e McLaren Honda al termine del Gran Premio del Bahrain.

Force India

Nico Hulkenberg: "È stata una gara difficile e quasi niente è andato secondo i piani. Ho avuto una brutta partenza. Poi qualcuno ha danneggiato la mia ala anteriore e mi sono dovuto fermare al primo giro. Ho cercato di recuperare e abbiamo cercato di recuperare con una strategia a due soste, ma è stato tutto molto difficile".

Sergio Perez: "Non è stato uno dei migliori weekend per me. Sono riuscito a partire bene, ma mi sono toccato con Carlos Sainz, e mi ha distrutto la gara. È stato un vero peccato, perché potevamo andare a punti. Abbiamo sofferto molto di degrado delle gomme, ma è troppo presto per tirare conclusioni. Non siamo stati molto fortunati in queste prime due gare".

Renault

Kevin Magnussen: "Partire dalla pit lane ha comportato una gara strategica, ma mi sono divertito oggi e abbiamo ottenuto il massimo possibile dalla monoposto. Il team ha fatto un buon lavoro questo weekend - stiamo lavorando bene tutti insieme e la performance della monoposto è incoraggiante".

Jolyon Palmer: "Non vedevo l'ora di correre oggi, e sono deluso per non aver passato neanche il giro di formazione! Sembra che il problema fosse idraulico e dobbiamo capire che cosa sia successo. Non vedo l'ora di correre in Cina".

Toro Rosso

Max Verstappen: "Sono molto felice di questo risultato! Il team ha fatto un lavoro fantastico, tutto ha funzionato alla perfezione, assieme alla gestione delle gomme. È stata una gara piena di azione e mi sono molto divertito. Questa sesta posizione è fantastica e vorrei ringraziare tutta la squadra per l'eccellente lavoro fatto".

Carlos Sainz: "Che peccato che mi sia ritirato. Potevo andare a punti e invece si è rovinato tutto con un incidente al primo giro. Abbiamo avuto un'ottima partenza, ma ho pure avuto una foratura - e da lì la mia gara è stata completamente persa".

McLaren Honda

Stoffel Vandoorne: "Il risultato era più o meno in linea con le mie aspettative - ho massimizzato l'opportunità e sono piuttosto soddisfatto. La partenza è stata un po' difficile. Sono contento di non aver fatto errori da un punto di vista operativo - che era quello su cui mi stavo veramente concentrando - e vado via con un punto, il che è un bel bonus. È stata una bella opportunità. Ho cercato di ottenere il massimo, e ho mostrato cosa so fare e ora devo vedere cosa succederà. Non dipende da me, non decido io. Vediamo cosa porterà il futuro".

Jenson Button: "Abbiamo fatto dei veri progressi con la monoposto questo weekend. Le qualifiche non sono andate secondo i piani, ma il ritmo c'era. Possiamo andare via con dei lati positivi, in termine di velocità. In gara ho avuto un problema di potenza e la monoposto si era fermata. Non so quale fosse il problema. È un peccato, un vero peccato. Potevo lottare con le monoposto in quinta e sesta posizione. Stoffel ha fatto un bel lavoro, portandoci il nostro primo punto dell'anno".

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.