F1 GP Bahrain, gara: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull

Grande gioia in Ferrari, molta delusione in Red Bull di 09 aprile 2018, 18:00 Condividi

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo il Gran Premio del Bahrain, seconda prova del mondiale di F1 2018.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Non è stata una gara facile, ma una per cui mi posso reputare contento una volta calmato. Si trattava di limitare i danni e penso che essere arrivati terzi sia stato un grande risultato per me e per il team. Avrei preferito non avere il problema al cambio, ma sono stato molto felice del mio passo gara. Ho avuto una buona partenza ma non sono riuscito a capitalizzarla. La gara è andata persa nei primi giri, la Ferrari ha mostrato di avere la meglio in queste due gare iniziali. Dobbiamo fare un lavoro migliore. Shanghai è sempre stato un ottimo campo da caccia per me".

77 | VALTTERI BOTTAS

"E' stata una battaglia molto ravvicinata alla fine ed è un peccato che non sia riuscito a vincerla. Quando va così, pensi a ogni giro e a ogni curva, cercando di capire se ci fosse qualcosa che avresti potuto fare meglio. Ma ho fatto una buona corsa, non ho fatto errori e ho dato tutto quello che avevo da dare. Solo negli ultimi tre giri ho cominciato ad avere problemi alle gomme e una volta vicino a Sebastian, tutto è stato molto difficile. Sarà una stagione interessante, abbiamo ancora del lavoro da fare, specialmente per le condizioni come quelle in Bahrain. Ci sono dei lati positivi, ma dobbiamo imparare da questo weekend"

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"Chiaramente, questo è un gran modo di iniziare la stagione, inaspettato. In Australia era una gara diversa, questa è stata molto meglio, sebbene molto tosta. Non possiamo dire dove saremo settimana prossima, è difficile prevederlo. In Cina la pista è decisamente diversa e dobbiamo migliorare la nostra monoposto e lavorarci su. Dovessimo avere un feeling simile anche là, saremo in buona forma. Per la strategia avevamo scelto due soste, ed è per questo che abbiamo scelto le gomme Soft, ma abbiamo dovuto cambiarla. Dopo 10 o 12 giri, le gomme hanno cominciato a cedere e gli ultimi 5 giri sono stati durissimi. Qua avevamo un buon passo, ne sono felice, anche se è triste vedere uno dei nostri ragazzi infortunato. Spero guarisca presto, anche se so che è in ottime mani".

7 | KIMI RAIKKONEN

"Quanto successo al nostro Francesco durante il pit-stop è stato veramente qualcosa di sfortunato. Mi dispiace per lui e spero che si rimetta presto. Sono sicuro che sia seguito al meglio al momento. Per quanto riguarda l'incidente, tutto quello che so è che ho avuto luce verde e mi sono mosso, non potevo sapere che ci fosse un problema con la gomma posteriore. Ho visto qualcuno farsi male e mi sono fermato immediatamente, come mi è stato detto dal team. Dobbiamo capire cosa sia andato storto. Non posso fare molto altro se non aspettare la prossima gara, dove faremo del nostro meglio

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO

"Alla Curva 8 ho perso tutta la potenza, mi si è spento tutto e non sono riuscito a fare altro. Credo si trattasse di un problema elettrico, non lo sappiamo ancora con certezza. Siamo tutti delusi, eravamo davvero convinti di avere un'ottima monoposto in gara. E' frustrante, uscire di gara così presto è uno dei sentimenti peggiori. Aspetti tutto il giorno quelle due ore e dopo due minuti è tutto finito. Questo sport ti può spezzare il cuore, è brutale delle volte".

33 | MAX VERSTAPPEN

"A causa della collisione con Lewis abbiamo subito più danni della semplice foratura. La monoposto era messa bene, sembrava una gara entusiasmante. Da metà curva in avanti ero davanti a Lewis, poi ho sentito un colpo da dietro e ho sentito la foratura, e da lì sapevo che la gara fosse finita. C'era spazio per entrambi, e ora vedere che non ci saranno penalità è un po' brutto, perché io sono fuori dalla gara per questo contatto. A parti invertite, ci sarebbe stata un'inchiesta più approfondita".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.