F1 | GP Bahrain 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull

F1
GP Bahrain 2019, qualifiche: Mercedes, Ferrari, Red Bull

Prima pole per Leclerc, in prima fila con Vettel. A seguire le Mercedes, Red Bull in affanno di 30 Marzo 2019, 22:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le qualifiche del Gran Premio del Bahrain. La Ferrari festeggia, monopolizzando la prima fila. In pole c'è Leclerc, più giovane ferrarista di sempre ad ottenere questo risultato, di fianco partirà Vettel, che ha anche 'dribblato' un'investigazione dei commissari. Seconda fila per le Mercedes, con Hamilton leggermente più rapido di Bottas. In grosso affanno i Red Bull, con Verstappen 5° e Gasly appena 13°.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"Mi sono davvero divertito in queste qualifiche e sono felice dei progressi fatti nel corso del weekend. Voglio fare le mie congratulazioni a Charles, che ha svolto un gran lavoro e ha meritato la pole. Loro hanno avuto un gran ritmo sin dall'inizio di questo weekend; noi abbiamo provato a ridurre il gap, ma loro hanno fatto una gran differenza rispetto a noi soprattutto sul dritto. Riguardo la macchina, oggi si è ben comportata, su un circuito sul quale, per vari motivi, non ci siamo mai trovati completamente a nostro agio. Comunque siamo riusciti a qualificarci bene e speriamo di poter continuare anche domani. Sarà una gara dura, sia sotto l'aspetto fisico che sotto quello degli pneumatici. Lo scorso anno avemmo un bel passo, e spero riusciremo a confermarci anche quest'anno. Una battaglia ravvicinata? Adoro una situazione simile, è come dovrebbe essere sempre

".

77 | VALTTERI BOTTAS

"La 4° posizione non mi soddisfa granché, ma non è nemmeno un disastro. Sono a pochi centesimi da Lewis e credo che la Ferrari oggi fosse più veloce. Sinceramente penso che la pole fosse fuori portata per noi. I nostri avversari hanno mostrato un gran ritmo questo weekend, ma non mi sorprende affatto. E' evidente che hanno sistemato i problemi che li avevano afflitti a Melbourne. Noi siamo migliorati sessione dopo sessione, ma loro sono rimasti davanti. Quel che conta, comunque, è la gara. Il nostro passo nelle libere era molto buono, e anche come gestione degli pneumatici eravamo lì. Credo sarà una gara molto eccitante".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"Oggi siamo stati in grado di combattere, tornando dove volevamo essere. Conta far bene domani in gara, ma per oggi possiamo sicuramente essere molto contenti, dato che ci troviamo in una posizione decisamente migliore rispetto a due settimane fa. Oggi parla della Ferrari e di Charles, che ha fatto un ottimo lavoro, meritando di essere in pole. È un bravo ragazzo, anzi un brav'uomo, perché una volta ottenuta la pole in Formula 1 diventi un uomo! È un grande risultato e sono felice per lui. Chapeau! Il nostro ritmo sul giro singolo è stato ottimo per tutto il weekend, e siamo riusciti a confermarlo nelle qualifiche. Oggi sono molto più felice ed è bello vedere che siamo di nuovo sulla buona strada".

16 | CHARLES LECLERC

"Provo una marea di emozioni grazie a questa prima pole, ma sto cercando di mantenere la calma il più possibile, perché i punti vengono assegnati in gara domani, non al sabato. Mi sto comunque godendo il momento. Abbiamo avuto finora una gran settimana, e una grande giornata oggi, ma dobbiamo puntare a fare la miglior gara possibile domani. Sono soddisfatto del mio giro nella Q3. Si trattava di mettere insieme tutti i tasselli, e sembra che io l'abbia fatto, aumentando il feeling con la monoposto giro dopo giro. Ero deluso dopo la qualifica di Melbourne, oggi invece sono molto felice. Domani, prima della gara, parleremo con la squadra per impostare la miglior strategia possibile, che ci permetta di cogliere il risultato ottimale. La partenza sarà la chiave della gara; il tracciato è sporco ed è semplice far pattinare gli pneumatici".

a

RED BULL

10 | PIERRE GASLY

"Chiaramente non sono state qualifiche ideali per me. Sin dall'inizio del weekend ho sofferto, soprattutto con il posteriore; abbiamo provato ad apportare delle modifiche, ma il feeling non è migliorato. E' fondamentale mettere tutto assieme in qualifica, ma non ci sono riuscito, e quando si lotta in maniera così serrata è facile finire dietro. La macchina ha potenziale e si tratta di trovare il modo di estrarre il meglio su questa pista. Domani spingeremo al massimo con l'obiettivo di arrivare a punti ed ottenere un risultato migliore. Charles? Ho visto che ha ottenuto la pole oggi, la sua prima. Lo ha meritato, essendo stato velocissimo tutto il weekend. Congratulazioni a lui".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Abbiamo sofferto molto con il bilanciamento della monoposto questo weekend, soprattutto nel passare alle soft. In qualifica ho avuto molto sovrasterzo e la macchina scivolava anche con poca potenza, rendendo difficile capire quali interventi apportare e come approcciare alle curve. Il mio unico tentativo in Q3 è stato da 'tutto o niente', e non credo di aver commesso errori. Ovviamente non sono felice di essermi qualificato dietro Ferrari e Mercedes ma, allo stesso tempo, posso dirmi quasi soddisfatto del 5° posto, visto che dopo Q1 e Q2 sembrava quasi che non potevamo lottare nemmeno per una posizione simile. Domani si preannuncia una gara interessante e penso che potremo avere un passo gara solido. Finora, questo weekend, i long run, soprattutto con le medie, sono andati bene".

Condividi