F1 GP Azerbaijan: Sebastian Vettel in pole su Hamilton e Bottas. 6° Raikkonen

Il finlandese si mangia la pole all'ultima curva: quarta e quinta le Red Bull di Ricciardo e Verstappen
F1 | GP Azerbaijan: Sebastian Vettel in pole su Hamilton e Bottas. 6° Raikkonen
di 28 aprile 2018, 16:16

Pole numero 53 in carriera per Sebastian Vettel, che ottiene il miglior tempo nelle qualifiche del Gran Premio d'Azerbaijan 2018 in 1:41.498 sulle Mercedes di Lewis Hamilton, staccato di 179 millesimi, e Valtteri Bottas, a 339 millesimi. Il tedesco riesce a mantenere la prima posizione al termine della Q3, quando un errore alla fine del giro finale impedisce a Kimi Raikkonen di conquistare la pole di giornata. Quarta e quinta posizione per le Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen. Chiudono la top ten le Force India e le Renault. Nella gara di domani i primi cinque partiranno con gomme supersoft in seguito ai tempi ottenuti in Q2.

CRONACA

Q1 | Tutti subito in pista con gomme ultrasoft per la prima parte di qualifica. Un primo bloccaggio di Grosejan costringe alcuni piloti a rallentare al primo tentativo. Successivamente il francese si riferma con il cambio bloccato, impossibilitato ad inserire la retromarcia. Il pilota della Haas è costretto a scendere dalla monoposto e chiudere qui le sue qualifiche. Si forma un po' di traffico in pista per i piloti che non hanno potuto ancora completare un primo giro. I primi tempi buoni sono quelli delle Red Bull con Ricciardo che gira in 43.2 e Verstappen in 43.6. Arrivano poi le Ferrari, con prima Vettel e poi Raikkonen a scalzare le RB14 dalla testa. 1.42.9 per Raikkonen, 1:43.1 per Vettel. Restano le due Mercedes che si infilano in quarta e quinta posizione, a dividere le Red Bull. Red Bull che aiutano indirettamente Esteban Ocon a piazzarsi in seconda posizione sfruttando la scia sul rettilineo principale. Ad otto minuti dal termine Raikkonen comanda su Ocon, Vettel, Ricciardo, Hamilton, Bottas e Verstappen. Arrivano altri miglioramenti. Vettel, Raikkonen ed Hamilton alzano il ritmo. Il finlandese scende a 1.42.5, Hamilton segue ad un decimo e mezzo, Vettel a due. Mentre Verstappen si porta in seconda posizione, si rischia il disastro tra le due Toro Rosso con Gasly che in pieno non si capisce con il compagno Hartley e quasi lo centra in pieno. Mentre Magnussen perte pezzi dall'ala posteriore, Leclerc prima (bene, undicesimo) e Stroll dopo si qualificano per la Q2. Restano esclusi Vandoorne, Gasly, Ericsson, Hartley e Grosjean.

Q2 | I piloti dei tre top team entrano in pista tutti con gomma supersoft per affrontare con la rossa la prima parte di gara. 1.42.679 è il primo tempo di Valtteri Bottas, seguito da Verstappen con 1:42.9. Vettel impiega un paio di giri per fare un tempo buono ed è terzo con 1.43.0. Raikkonen intanto è in difficoltà: il finlandese non riesce a mettere insieme un giro e finisce anche lungo nel primo settore perdendo tempo. Kimi torna ai box e deve anche affrontare le verifiche tecniche. Nel frattempo Hamilton si porta in testa per soli tre millesimi su Bottas. A tre minuti dalla fine arriva un bellissimo decimo posto di Leclerc, che dura però poco dopo il sorpasso di Alonso. All'inizio dell'ultimo tentativo Kimi Raikkonen è ancora quindicesimo e deve migliorarsi assolutamente per rientrare in Q3. Kimi rientra con gomme ultrasoft e riesce a passare in Q3 facendo segnare il miglior tempo. Restano esclusi Stroll, Sirotkin, Alonso, Leclerc e Magnussen. Vanno in Q3 Mercedes, Ferrari, Force India, Renault e Red Bull. 

Q3 | Le due Red Bull partono per prime per il loro giro. Verstappen gira in 1:42.017, Ricciardo prende 4 decimi. Bottas scende a 41.9, Hamilton 41.8. Arriva anche la Ferrari di Vettel ed è pole provvisoria in 1.41.4. Kimi Raikkonen sbaglia ancora il suo giro e resta ad un secondo dalla vetta in sesta posizione, dietro Daniel Ricciardo. Si esce a meno di quattro minuti dal termine per l'ultimo tentativo con Vettel davanti a Hamilton, Bottas, Verstappen, Ricciardo e Raikkonen. Bottas migliora ma Hamilton si riprende la seconda posizione. Ma è Kimi Raikkonen che si mangia clamorosamente la pole scodando sull'ultimo cordolo, lasciando la prima posizione a Sebastian Vettel che conquista la sua 53a pole position. 

Alle spalle del tedesco le coppie Mercedes e Red Bull con Hamilton, Bottas, Ricciardo e VErstappen. Raikkonen resta sesto dopo una qualifica da dimenticare. Ancora due coppie a chiudere la top ten, Ocon / Perez per la Force India ed Hulkenberg / Sainz per la Renault.

Segue la classifica completa.

Condividi

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.