F1 GP Azerbaijan, libere: la parola a Mercedes, Ferrari e Red Bull

Manca un po' di velocità alla Mercedes, attenzione alle Red Bull di 27 aprile 2018, 21:30 Condividi

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le prove libere del Gran Premio d'Azerbaijan.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"È stata una giornata tranquilla. Abbiamo ottenuto molte informazioni. L'inizio è stato molto caldo, poi è andato raffreddandosi, il che ha reso interessante provare e capire le gomme in entrambe le condizioni. Non siamo stati abbastanza veloci oggi, sia la Red Bull che la Ferrari sembrano essere in vantaggio su di noi, al momento. So che abbiamo del lavoro da fare".

77 | VALTTERI BOTTAS

"La FP1 è stata migliore della FP2, perché penso che ci sia mancato un po' di ritmo nella seconda sessione, rispetto a Ferrari e Red Bull. È stato abbastanza difficile fare un giro completamente tranquillo. Al momento, questa non è una macchina facile da guidare, abbiamo del lavoro da fare sul bilanciamento. Abbiamo un sacco di cose da vedere stasera, in modo da apportare i giusti cambiamenti in vista di domani e domenica. La preoccupazione maggiore qua a Baku è il vento. Dovrebbe essere molto ventoso domani e domenica, il che farà molta differenza su un circuito cittadino".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

"Penso che in questo circuito sia piuttosto difficile trovare il ritmo e nella prima sessione infatti non sono riuscito. All'inizio del secondo, mi mancava il ritmo e non riuscivo a mettere insieme il giro, ma qui può succedere molto facilmente. Ho fatto qualche errore in frenata, ma penso che vada un po' meglio sui long run. È solo l'inizio, dopotutto, possiamo migliorare in vista di domani e speriamo vada meglio".

7 | KIMI RAIKKONEN

"E' stata una giornata ok. Durante la prima sessione, abbiamo deciso di passare a un altro set up. Sfortunatamente, questo tipo di modifiche richiede molto tempo, ma preferisco saltare o perdere un po' di tempo in pista nella prima sessione ed essere pronto nella seconda sessione. Tutto sommato, è stata la decisione giusta. Questo è un circuito cittadino, ma non tradizionale. L'aderenza è davvero limitata, soprattutto perché qui vengono utilizzate impostazioni a basso carico aerodinamico. Di sicuro, ci sono cose da migliorare come sempre, ma oggi non siamo così lontani dal vertice. Penso che il long run sia andato bene, il passo gara sembra buono. Ora dobbiamo analizzare tutti i dati e vedere cosa possiamo fare per domani".

RED BULL

3 | DANIEL RICCIARDO

"Sono molto felice oggi. Con un circuito stradale hai bisogno di fiducia in te stesso e nella macchina. Penso che si possa ottenere ancora un po' di più, ma in generale sono contento e penso che sarà una battaglia molto serrata domani e domenica. In qualifica, il secondo settore sarà fondamentale per noi. Sarà incoraggiante anche se domani non ci si qualificherà in prima fila, perché penso che la monoposto sia molto forte. Siamo ancora nel gruppo dei favoriti".

33 | MAX VERSTAPPEN

"Giornata accettabile, la macchina è veloce, quindi sono contento di questo, anche se ovviamente non sono contento dell'incidente in FP1; ho perso la parte posteriore, i miei meccanici hanno fatto davvero un buon lavoro nel riparare la monoposto e non ha influito troppo. La monoposto nella seconda sessione è stata molto competitiva. Siamo stati bravi con entrambe le mescole delle gomme, quindi sono abbastanza soddisfatto. Per quanto riguarda la fine della seconda sessione, penso che abbiamo semplicemente avuto un problema con un sensore difettoso, quindi nessuna preoccupazione"

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.