F1 GP Azerbaijan, libere: la parola a Force India, Williams, Renault e Toro Rosso

Delusione per la Williams, buona forma per la Force India di 27 aprile 2018, 22:00 Condividi

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le prove libere del Gran Premio d'Azerbaijan.

FORCE INDIA

11 | SERGIO PEREZ

"E' stata una giornata positiva e penso che sarà un fine settimana molto interessante. È una pista che mi piace davvero, si tratta di trovare i limiti e spingendoli il più possibile. La lotta nel mezzo della griglia sarà molto serrata, ma penso che si possa essere competitivi. Il lavoro che abbiamo fatto oggi mi incoraggia e ho un buon feeling con la monoposto. La priorità principale di domani è assicurarsi di avere una sessione di qualifica perfetta. Le condizioni della pista alla fine della giornata hanno visto le temperature calare parecchio e questo è il motivo per cui abbiamo visto i piloti commettere errori e andare larghi. Domani sarà comunque difficile".

31 | ESTEBAN OCON

"Penso che siamo in buona forma. È stata una giornata solida che ci ha aiutato a migliorare la monoposto e a completare le cose da fare. C'è più velocità da ottenere tra stasera e domani, ma abbiamo fatto il nostro dovere. Ho costruito la mia sicurezza durante il giorno - cosa che devi fare su un circuito cittadino - e abbiamo il potenziale per un weekend forte. Le condizioni della pista non sono migliorate tanto quanto mi aspettassi".

WILLIAMS

18 | LANCE STROLL

"Ho dei bei ricordi qui a Baku, e non ho intenzione di mentire, è stato un po' emozionante tornare nel paddock. E' stata una giornata difficile per tutti. Abbiamo visto un sacco di lock-up e un sacco di bandiere gialle. C'era molto traffico in pista, come previsto, ma è stata comunque una giornata positiva. Non siamo ancora dove vogliamo essere. Allo stesso tempo, abbiamo visto alcuni miglioramenti nella FP1 e poi nella FP2 siamo rimasti un po' indietro, ma va meglio rispetto agli ultimi eventi".

35 | SERGEY SIROTKIN

"C'è un contrasto molto grande tra l'inizio della giornata e la fine. La FP1 è stato positiva con il lavoro svolto e le informazioni raccolte. E' stato bello avere entrambe le vetture tra le prime 10, quindi un buon inizio di giornata. Siamo stati meno fortunati in FP2. Ero un po' limitato con la quantità di pneumatici da utilizzare, perché avevo solo una gomma da qualifica. Ho fatto un paio di giri puliti, ma non penso che abbiamo ottenuto i dati migliori per quanto riguarda la durata della gomma, per l'usura e il surriscaldamento. È un peccato, perché abbiamo iniziato molto bene la mattina, ma questa sessione è stata una delle peggiori, quindi sono abbastanza deluso".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

"È stato un venerdì abbastanza normale per noi. Stamattina ho avuto un brutto bloccaggio frontale all'improvviso, ma il pomeriggio è andato bene. Ora si tratta di ricercare l'equilibrio e ottimizzare la monoposto. Ci stiamo arrivando e cercheremo di migliorare ulteriormente durante la notte".

55 | CARLOS SAINZ JR.

"Questa mattina è stata una sessione impegnativa. Stavamo cercando di capire alcune nuove componente su una pista molto poco gommata e la frenata è complicata delle volte. Ma abbiamo capito tutto molto velocemente e abbiamo completato il nostro programma in FP2 senza problemi e con prestazioni decisamente migliori. C'è ancora margine per migliorare, quindi lavoreremo duro per arrivarci".

TORO ROSSO

10 | PIERRE GASLY

"Il primo giorno a Baku è piuttosto impegnativo. È stato piuttosto difficile da parte mia, perché avevamo solo quattro o cinque giri buoni in FP1. Abbiamo avuto un paio di problemi, quindi non ho girato molto, ma sono abbastanza soddisfatto della monoposto. È stato un buon inizio di weekend anche se la pista era molto sporca. La pista poi è migliorata nel pomeriggio, ma ho faticato un po' di più. Stiamo lottando con il bilanciamento e il grip. Abbiamo del lavoro da fare stasera, per cercare di capire come possiamo migliorare. Dovremo dare tutto in FP3 per essere pronti e ottenere un buon risultato nelle qualifiche di domani".

28 | BRENDON HARTLEY

"Oggi è stata una giornata abbastanza tranquilla! Per me è una pista nuova. Mi è piaciuto molto guidare sul circuito di Baku City. In alcuni momenti, eravamo anche promettenti - eravamo dentro e intorno ai primi 10. Stasera lavoreremo sodo per estrarre i decimi extra dalla macchina che, sperabilmente, ci faranno risalire in griglia".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.