F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

F1
GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso

Una qualifica molto deludente per la Renault e la Racing Point di 29 Giugno 2019, 22:30

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Force India, Williams, Renault e Toro Rosso dopo le qualifiche del Gran Premio d'Austria.

RACING POINT

11 | SERGIO PEREZ

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 1

"Siamo stati molto sfortunati con il traffico oggi. Non ho avuto un giro pulito e tutto doveva essere perfetto per passare oltre. Sarebbero bastati pochi centesimi, ma sfortunatamente non ce l'abbiamo fatta. Sono arrivato dietro una Toro Rosso alla Curva 3, quindi ho perso un po' di tempo lì. Poi c'è stato molto traffico alla fine del giro e mi sono avvicinato troppo a una Williams nelle ultime due curve. Abbiamo perso i pochi centesimi di cui avevamo bisogno. È deludente, perché abbiamo fatto dei progressi con la macchina su questo circuito e avremmo dovuto avere una posizione di partenza più forte. Penso che abbiamo il potenziale per andare a punti, quindi spero di poterlo fare domani".

18 | LANCE STROLL

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 2

"La Q2 non era così lontana oggi. Abbiamo solo bisogno di trovare qualche decimo e questo farà una grande differenza, ma questa è la realtà della nostra situazione attuale. Mi sento più ottimista riguardo a domani, perché il passo gara è stato uno dei nostri punti di forza quest'anno. Sarà una gara molto calda e la gestione delle gomme sarà particolarmente importante. Vediamo cosa possiamo fare con la strada per cercare di portare a casa alcuni punti".

WILLIAMS

63 | GEORGE RUSSELL

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 3

"Sembrava un giro accettabile, abbiamo massimizzato le possibilità della macchina, è solo un peccato che sia ancora lontana da dove vogliamo essere, ma conosciamo il nostro ritmo al momento e dobbiamo solo sfruttarlo al meglio. Durante il mio ultimo tentativo mi sono scaldato le gomme e c'era un gruppo di macchine davanti a fare lo stesso, Daniil era in un giro veloce e io ho cercato di stare dentro il tracciato, ma quello che ho visto dopo era che stava guidando fuori dalla pista, è un po' frustrante, mi scuso con Daniil, perché non era niente di intenzionale".

88 | ROBERT KUBICA

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 4

"Le qualifiche sono andate abbastanza bene, nella seconda eliminatoria sono riuscito a fare un giro abbastanza veloce, anche se non è ancora abbastanza rispetto agli altri, almeno qualcosa di positivo è che, a parte la Curva 1 dove ho perso un po' di tempo. Il resto del giro è stato abbastanza buono per me. Spero di godermi l'inizio della gara, e spero che non avremo problemi con le gomme".

RENAULT

27 | NICO HULKENBERG

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 5

"È giusto dire che abbiamo lottato per tutto il weekend con la macchina. Abbiamo provato di tutto per trovare il giusto set-up. Oggi abbiamo fatto un buon passo in avanti. Non abbiamo avuto un secondo giro pulito in Q2 e questo ha certamente ostacolato le nostre possibilità. Domani sarà molto caldo, non sarà facile correre, ma ci proveremo".

3 | DANIEL RICCIARDO

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 6

"L'Austria è stata uno dei nostri fine settimana più impegnativi e oggi abbiamo lottato tutto il giorno. Semplicemente non siamo riusciti a trovare il ritmo. È un peccato perché abbiamo fatto una bella serie di presenze Q3 nelle ultime gare. Domani guadagneremo alcune posizioni con le penalità, ma prima dobbiamo scoprire cosa è andato storto oggi".

TORO ROSSO

23 | ALEXANDER ALBON

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 7

“Sono abbastanza soddisfatto oggi, penso che questo fosse il massimo che potevamo fare considerando la penalità, abbiamo fatto un buon lavoro. È vero che partiremo dal fono dello schieramento, ma ho fatto parecchi long run questo weekend e il passo sembra competitivo, quindi la zona punti resta l’obiettivo finale. Su questa pista è un po’ più facile sorpassare rispetto altrove, dunque vedremo cosa potremo fare. Sento di star migliorando in qualifica nelle ultime gare. Ho iniziato con il piede giusto, poi avevo avuto un piccolo calo e ora sto riprendendo il ritmo”.

26 | DANIIL KYVAT

F1 | GP Austria 2019, qualifiche: Racing Point, Williams, Renault, Toro Rosso 8

“Sfortunatamente, la nostra qualifica è stata compromessa oggi da un impedimento alla penultima curva che ci è costato parecchio tempo. Non posso dire molto, se non che tutto questo è frustrante. Per tutta la sessione il feeling con la vettura è stato buono e stavo facendo un buon giro che mi avrebbe permesso di passare in Q2. Peccato non essere riusciti a mostrare ciò di cui era capace la vettura per cose di cui non ho controllo. Faremo del nostro meglio per recuperare, ma sarà una gara difficile. Penso che oggi potevamo entrare in Q3 o essere molto vicini a farlo, quindi partire da dietro non sarà l’ideale, ma faremo del nostro meglio domani”.


Condividi