F1 | GP Austria 2019, libere: Mercedes, Ferrari, Red Bull

F1
GP Austria 2019, libere: Mercedes, Ferrari, Red Bull

Una giornata terminata presto per Verstappen e Bottas di 28 Giugno 2019, 23:00

Seguono le dichiarazioni dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull dopo le prime prove libere del Gran Premio d'Austria.

MERCEDES

44 | LEWIS HAMILTON

"È stata una giornata pulita per me, senza grossi problemi, anche se, come tanti altri piloti ho rotto un paio di ali anteriori sui cordoli. Andiamo al massimo per la maggior parte del giro quest'anno - anche le curve come 6 e 7, la curva 9 e l'ultima curva sono molto veloci con le monoposto di quest'anno - e abbiamo migliorato il set-up per tutto il giorno. Ferrari e Red Bull sembrano veloci, in particolare la Ferrari. Questo è uno di quei circuiti in cui i tempi sono sempre molto, molto vicini e i piccoli margini fanno la differenza, ma va bene: continueremo a combattere e questo è un circuito dove puoi seguire altre macchine, quindi spero che anche le gomme siano resistenti".

77 | VALTTERI BOTTAS

"È stata una bella botta per me nella seconda sessione, ma sto bene, non ho dolore, c'erano alcune raffiche questo pomeriggio in pista, e penso di averne trovata una - le curve sono molto difficili e molto penalizzanti se fai anche un piccolo errore, ma devo dire che preferisco questo tipo di circuito che penalizza gli errori - rende tutto ancora più eccitante. Ho avuto anche un problema con il motore questa mattina, che mi ha compromesso un po' la giornata, ma abbiamo trovato una chiara direzione sul set-up della vettura. Abbiamo fatto alcuni cambiamenti abbastanza importanti per la FP2 ed è andato tutto molto meglio fino al momento dell'incidente. Anche le altre squadre sono veloci: sarà molto caldo questo fine settimana, specialmente domenica, e porterà le auto al limite in termini di raffreddamento dei freni e del motore".

FERRARI

5 | SEBASTIAN VETTEL

“La mia escursione fuori pista non ha avuto un grosso impatto sulla mia giornata. L’unico svantaggio è non aver potuto effettuare il long run su gomme Soft, ma se non altro sono stato in grado di fermarmi prima delle barriere. Stiamo ancora provando diverse cose per avvicinarci ai nostri rivali e spero che domani riusciremo a fare meglio di oggi. Nel pomeriggio è stato abbastanza difficile, anche per colpa del vento. Non abbiamo testato cose nuove, piuttosto abbiamo provato a capire cos’è successo in Francia con alcune delle parti che avevamo portato. Credo che sia stato utile perché siamo riusciti a capire in quale direzione muoverci con i futuri sviluppi della vettura. A livello di bilanciamento nelle curve non andiamo male, ma sono convinto che possiamo ancora migliorare, cosa che abbiamo già cominciato a fare nel pomeriggio. Forse questa pista per le sue caratteristiche ci aiuta ma resta comunque un tracciato insidioso, sul quale è fondamentale sentirsi a proprio agio nella vettura. È proprio questo l’aspetto sul quale ci stiamo concentrando di più”.

16 | CHARLES LECLERC

“Nel complesso direi che quella odierna è stata una giornata produttiva, nella quale abbiamo completato una serie di valutazioni utili a capire in quale direzione andare con gli sviluppi e nella quale siamo riusciti a trovare la strada giusta per la messa a punto della vettura. In macchina avevo buone sensazioni oggi, anche se il vento che cambiava spesso direzione è stato un elemento di disturbo, specialmente nelle curve durante la seconda sessione. Come in Francia, anche qui in Austria mi dovrò concentrare per adattare il mio stile di guida e la vettura in funzione di come la pista evolverà in qualifica. Credo che oggi abbiamo fatto il massimo, vediamo però in che posizione ci troveremo domani”.

a

RED BULL

10 | PIERRE GASLY

"Sin da questa mattina in FP1, mi sono sentito a mio agio e sono stato in grado di spingere, quindi oggi è stata una giornata positiva. Mi sono sentito molto più a mio agio che in Francia e penso che abbiamo preso una buona direzione. Sono accadute molte cose in FP2, ma siamo comunque riusciti a completare tutti i test che volevamo. Le condizioni sono molto calde ed è piuttosto ventoso, il che rende le cose difficili, e penso che l'aumento delle temperature sia la cosa principale da tenere d'occhio per domenica. I cordoli si stanno dimostrando abbastanza costosi, in quanto stanno facendo danni su un sacco di macchine! Siamo ancora a quattro decimi dalla Ferrari, quindi dobbiamo rimanere concentrati e cercare di trovare un po' più di ritmo dal nostro pacchetto per domani. Guardando i nostri long run, erano un po' disordinati e non così puliti, quindi guarderemo un po' più da vicino e decidere quale sia la migliore strategia per domenica".

33 | MAX VERSTAPPEN

"La mia sensazione in macchina era buona e oggi sembrava piuttosto competitiva. Certo, tu vuoi sempre fare di meglio, i miei giri erano abbastanza buoni, questo prima dell'incidente. Avevo trovato traffico sul mio giro più veloce, quindi saremmo molto più vicini rispetto a quanto mostrato oggi. La macchina stava andando bene, abbiamo ancora bisogno di trovare un po' di compromesso tra le curve e la velocità in rettilineo, ma vedremo tutto stasera. Il vento non era costante e mi ha preso nel mezzo dell'ultima curva. Ho perso la parte posteriore e ho colpito la barriera in modo piuttosto forte. Fortunatamente, tutto è riparabile ed è venerdì, quindi non stiamo ancora utilizzando tutto il materiale per la gara. È difficile dire dove siamo in termini di prestazioni complessive, quindi sono ovviamente un po' cauto, ma la monoposto è andata bene oggi, il che è positivo".

Condividi