F1 GP Australia, qualifiche: le dichiarazioni di Force India, Toro Rosso, Renault e McLaren

di 19 marzo 2016, 16:00 Condividi
F1 | GP Australia, qualifiche: le dichiarazioni di Force India, Toro Rosso, Renault e McLaren

Ecco le dichiarazioni dei piloti di Force India, Toro Rosso, Renault e McLaren Honda al termine delle qualifiche del Gran Premio d'Australia.

Force India

Sergio Perez: "Sono contento del risultato di oggi. Il team ha fatto un gran lavoro. Per quanto riguarda il nuovo sistema di qualifiche, dovremmo vedere come reagiranno i fan, penso che sia un sistema che favorisce i grandi team e metta più pressione a centro griglia. Non è solo pressione sui piloti, ma anche sui meccanici e ingegneri. Non sappiamo ancora come sarà la gara di domani".

Nico Hulkenberg: "Il nuovo format di qualifiche non ha proprio cambiato il mio approccio, anche se c'è più pressione per poter fare un buon giro sin da subito. La Q1 e la Q2 sono probabilmente le più importanti della giornata. La prima gara ha sempre la caratteristica di essere imprevedibile e piena di eventi".

Toro Rosso

Max Verstappen: "È stata una buona qualifica. Sono onesto, sono un po' sorpreso da questo risultato, pensavo di non arrivare proprio in Q3. Il nuovo format di qualifiche è abbastanza difficoltoso, perché alla fine hai un solo giro buono, ma mi è piaciuto".

Carlos Sainz: "Possiamo ritenerci soddisfatti delle nostre nuove prime qualifiche. Sono state qualifiche abbastanza concitate e impegnative, spero che i fan abbiano gradito questo nuovo format. Dobbiamo puntare alla Top 7! Sarà una gara divertente".

Renault

Kevin Magnussen: "Non pensavamo di essere così forti, non ci aspettavamo di passare la Q1. Il mio giro non è stato perfetto, ma è stato incoraggiante. È un peccato che le cose non siano andate come volevamo in Q2, ma le qualifiche sono così per tutti".

Jolyon Palmer: "È stata una qualifica bella affollata, la prima con questo nuovo sistema. Siamo felici di essere in Q2, non ci aspettavamo di più. È abbastanza essere arrivati in Q2!".

McLaren Honda

Fernando Alonso: "Non ci aspettavamo di essere troppo veloci, perché la monoposto è ancora limitata - ma siamo stati più competitivi di quanto ci aspettassimo. Dobbiamo dare più tempo a questo format di qualifica - credo che favorisca i team più forti e non quelli meno competitivi".

Jenson Button: "L'unico problema che abbiamo incontrato nelle nuove qualifiche è la pit-lane, è piuttosto stretta, e ha reso tutto un macello. Siamo piacevolmente sorpresi da quanto siamo stati vicini a Williams e Force India. Non è male come inizio".

Nessun commento

Prendi parte alla discussione

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non verranno divulgati a terzi.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.